BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Rissa al bar della fermata Teb ad Alzano, i cittadini: dov’è la sicurezza? fotogallery

Rissa al bar alla fermata della Teb ad Alzano Lombardo nel tardo pomeriggio di domenica 9 luglio. Verso le 18 due bande di giovani si sono scontrate hanno ridotto in brandelli sedie e tavoli del locale.

Rissa al bar alla fermata della Teb ad Alzano Lombardo nel tardo pomeriggio di domenica 9 luglio. Verso le 18 due bande di giovani si sono scontrate hanno ridotto in brandelli sedie e tavoli del locale.

Immediata la polemica si è scatenata su un’altra piazza, quella virtuale di Facebook, dove molte persone ringraziano i carabinieri per il pronto intervento e chiedono al sindaco Camillo Bertocchi di intervenire.

“Che degrado piazza Nassirya. Non è possibile vedere più spesso le forze dell’ordine scendere a piedi in questa piazza e in quel bar per liberare la zona? Non si può continuare così” si legge in un commento.

“Ricevo queste fotografie da un cittadino – commenta Simonetta Fiaccadori, esponente della minoranza di Alzano Viva in Consiglio comunale –  Ora fortunatamente sono intervenuti i carabinieri. Purtroppo da tempo i problemi della zona sono noti. Ma il Sindaco Bertocchi minimizza e da dicembre sta compiacendosi dell’effetto telecamere e VOT, che purtroppo non c’è. Le sue ricette per la sicurezza sono inefficaci. Persino alcuni dati relativi alle multe, diffusi a dicembre sulla stampa non corrispondevano alla realtà.  Non si può illudere i cittadini. Bertocchi parla di una sicurezza che i fatti contraddicono. La nostra proposta di riutilizzo della ex stazioncina teb vuole essere uno stimolo a pensare la sicurezza in termini di presidio e di progetti d’uso degli spazi urbani. Senza una programmazione culturale per il teatro, senza il recupero degli edifici dismessi, senza iniziative serie che coinvolgano i cittadini, non ci può essere che degrado”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.