BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Gorle, al Bajo ecco il controllo del vicinato: la sicurezza passa via WhatsApp foto

Se ne è parlato durante la prima assemblea presieduta da Simone Scagnelli, eletto nuovo presidente dell'Associazione abitanti del quartiere Bajo

Più informazioni su

Un gruppo di controllo del vicinato via Whatsapp. È quello che partirà a breve al quartiere Bajo di Gorle. Dell’iniziativa, che per il momento coinvolge poco meno di 200 persone, se ne è parlato durante l’assemblea di quartiere tenutasi giovedì 6 luglio, la prima presieduta da Simone Scagnelli, recentemente eletto nuovo presidente dell’Associazione abitanti del quartiere Bajo.

“Facciamo questo per prevenire le situazioni spiacevoli, che in quartiere grande come il nostro possono senz’altro accadere”, spiega Scagnelli. L’ultimo episodio martedì 4 luglio, quando nel pomeriggio è stato rubato il telefono ad un ragazzino.

Assemblea Bajo Gorle

“Creare sinergia per il presidio del territorio può dunque tornare utile – continua Scagnelli – ma la missione del gruppo vuole anche essere quella di coinvolgere gli abitanti al fine di avere una comunità più attiva, portatrice di scambio e iniziative”. L’idea è quella di estendere l’iniziativa anche nel resto del Comune.

Durante la serata si è anche affrontato il delicato tema delle riqualificazioni immobiliari: “Il nostro auspicio è quello di mantenere le caratteristiche strutturali del Bajo così come sono – spiega Scagnelli -. Sarebbe utile ottenere una nuova collaborazione con l’amministrazione comunale per un maggiore controllo delle richieste e delle concessioni”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.