BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Postini a tempo determinato denunciano episodi di mobbing

Rossana Pepe: "Numerose segnalazioni di comportamenti vessatori"

Più informazioni su

Si apre un nuovo fronte di scontro nella calda estate di Poste Italiane. Slp Cisl di Bergamo, infatti, segnala che in ufficio sono arrivate parecchie segnalazioni di ragazzi assunti a tempo determinato che denunciano di venir vessati per poter rimanere al lavoro: non gli si riconosce un orario di uscita, pretendendo solo il massimo della resa e minacciandoli di non riconfermarli se non smaltiscono tutto il prodotto.

“Una signora, madre di due bambini, assunta per sei mesi nel centro di Ponte San Pietro – sottolinea Rossana Pepe, segretario generale del sindacato Poste Cisl – si è dovuta licenziare dopo solo un mese e mezzo, perché dopo aver lavorato sempre oltre l’orario ha chiesto al responsabile di poter uscire in orario, per problemi organizzativi con la baby sitter. La risposta è stata negativa e inoltre le sono stati negati i due giorni di ferie che aveva chiesto da tempo, sempre per esigenze familiari.

Si capisce che Poste non ha personale – insiste Pepe -, ma trattare così i ragazzi che vengono assunti per brevi periodi causa solo l’assenza di volontari. Infatti siamo al 5 luglio e il contingente di persone a tempo determinato che doveva arrivare a Bergamo per sostituire i portalettere assenti per ferie non è ancora al completo. È l’ennesimo comportamento aziendale – conclude la sindacalista – che non aiuta a sopperire le difficoltà esistenti, ma ottiene il risultato opposto”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.