BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il bike sharing si allarga e raggiunge il quartiere Santa Lucia

Nuovo tassello per la rete di trasporto ecologico a Bergamo. In via Mazzini, accanto al Nuovo CUP della Clinica Castelli è stata presentata la nuova ciclostazione la BiGi “Mazzini”

Nuovo tassello per la rete di trasporto ecologico a Bergamo. In via Mazzini, accanto al Nuovo CUP della Clinica Castelli è stata presentata la nuova ciclostazione la BiGi “Mazzini”. Si tratta della 23esima stazione di bike sharing e della prima nel quartiere di Santa Lucia. È composta da 7 colonnine e 10 biciclette.

La decisione del luogo è strategica per la prossimità della clinica e rientra in un progetto più ampio legato anche al bando periferie che prevede l’installazione di 5 stazioni in altre aree cittadine: Malpensata, Boccaleone, Borgo Palazzo e Celadina.

Con la nuova ciclostazione  ATB mobilità raggiunge i numeri di: 293 cicloposteggi, 160 biciclette con circa 1.180 abbonati attivi su 5.100 adesioni dall’avvio nel 2009. Peraltro sempre più utenti usano la BiGi: a maggio gli utilizzi sono stati 12.000, un picco mai registrato fino a oggi (10.150 nel 2016 e 8.900 nel 2015).

L’assessore alla Mobilità Stefano Zenoni ha spiegato che i lavori sono partiti a inizio 2017: lungo il percorso ci sono stati alcuni problemi ma ora “l’ importante è partire”.

Indispensabile l’aiuto dell’Istituto Diocesano in relazione al parcheggio di via S. Antonino. Il direttore dell’ufficio affari economici della Curia di Bergamo don Sergio Bertocchi considera il progetto ottimo per una città in fermento e in sintonia al “Laudato sii” di Papa Francesco per la sua valorizzazione dell’ambiente e della dimensione umana.

ATB punta al connubio tra “mobilità dolce” integrata con gli autobus di linea. Il presidente Alessandro Redondi guarda a questo traguardo con ottimismo.

Il direttore Gianni Scarfone dà qualche dato ulteriore: la BiGi è attiva 24 ore su 24, ha una riconsegna smart grazie al sistema di aggancio rapido senza utilizzo della tessera, calcolo diretto del tempo di utilizzo e di eventuali costi a scalare e una app dedicata. E’ “Bicincittà”, gratuita e disponibile per iOS e Android: offre tariffe speciali dedicate a chi utilizza il servizio con prelievi di breve durata nel corso della giornata come “4forYOU” , 4 ore al costo di 4 euro e “1forYOU”, 1 ora al costo di due euro, valide nell’arco di 24 ore dall’attivazione.  Per questa modalità è indispensabile la carta di credito, quindi, consiglio ai ragazzi che non hanno carta di credito di prendersi o una carta prepagata per completare l’accesso o acquistare direttamente all’ATB point in Largo Porta Nuova 16 la tessera.

Il consigliere comunale Ezio Deligios ritiene che la nuova ciclostazione della BiGi possa far uscire dall’ombra la zona semi-centrale del quartiere di Santa Lucia per dargli un nuovo aspetto più cosmopolita.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.