BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Centro piacentiniano: 22 proposte per il bando di riqualificazione

A settembre la proclamazione dei 5 progetti finalisti.

Si è conclusa mercoledì la prima fase del Concorso di progettazione per la ri-funzionalizzazione del Centro piacentiniano di Bergamo: era infatti fissata per le 12.30 la scadenza per la presentazione delle proposte di concept plan per la riqualificazione del centro di Bergamo Bassa.

Il concorso promosso dall’Amministrazione intende attivare un processo mirato alla ridefinizione del sistema piacentiniano e dei suoi usi diversificati, attraverso la riqualificazione di alcuni spazi urbani aperti, piazze e aree pubbliche. Cogliendo l’opportunità che deriva dalla prossimità di questi luoghi a immobili pubblici e privati dismessi o di imminente dismissione, la richiesta del bando è quella di proporre soluzioni per migliorare la vivibilità e rinnovare così il fondamentale ruolo che tale ambito urbano riveste nella definizione dell’identità del centro cittadino.

Sono state ben 22 le proposte pervenute a Palazzo Uffici del Comune di Bergamo: tra queste saranno individuate entro il mese di settembre le 5 proposte finaliste, progetti che accederanno alla seconda fase nella quale si chiederà l’approfondimento a scala architettonica degli ambiti “Piazza Dante e Quadriportico” e “Sentierone lato est e Piazza Cavour”.

Il vincitore del bando sarà proclamato entro la fine dell’anno. In palio 90.000 euro: al vincitore spetteranno 30.000 euro (e l’incarico della progettazione del primo intervento previsto su Piazza Dante e sul Quadriportico), mentre 15.000 euro andranno a ciascuno dei finalisti.

“La partecipazione conferma un dato emerso nei precedenti concorsi promossi dall’Amministrazione che avevano al centro la riqualificazione dello spazio pubblico aperto. – spiega l’Assessore alla riqualificazione urbana Francesco Valesini, alludendo ai concorsi già banditi dal Comune di Bergamo negli scorsi anni, in particolare quello per il ridisegno di piazza Carrara e piazza Risorgimento – Il prossimo passaggio vedrà la verifica tecnica delle proposte pervenute da parte della Commissione del Comune e successivamente la valutazione da parte di una giuria di esperti composta anche da membri degli ordini degli architetti e degli ingegneri di Bergamo e Ascom. Saranno selezionati allora i 5 vincitori e si entrerà nel vivo del concorso, con una serie di approfondimenti che ci dovranno portare alla nuova versione del centro piacentiniano.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.