BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

L’assessore Sorte contro il Governo: “Dà l’estrema unzione al trasporto pubblico”

"Anche quest'anno si prevedono tagli pari a 160 milioni di euro".

Mentre i comitati dei pendolari scendono sul piede di guerra stigmatizzando le troppe soppressioni dei convogli lombardi di Trenord (leggi), l’assessore regionale alle Infrastrutture  e alla Mobilità chiamato in causa, il bergamasco Alessandro Sorte, attacca Roma sul trasporto pubblico: “Dal Governo arriva l’estrema unzione al trasporto pubblico. Anche quest’anno si prevedono tagli pari a 160 milioni di euro. Alfieri e i suoi compagni di partito hanno un bel coraggio a parlare di investimenti per il Tpl quando il loro Governo continua a tagliare costringendo il trasporto pubblico al ‘de profundis'”.

“Ricordo – conclude Sorte – che la Lombardia è l’unica regione in Italia che non solo non ha tagliato il servizio continuando a garantire 2.300 corse al giorno, ma non ha nemmeno aumentato, per il terzo anno di fila, il costo del biglietto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.