BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

In Piazza Vecchia per la prima volta il “MAK π 100” degli allievi della Guardia di Finanza

Cinquantotto cadetti son pronti a ricevere la nomina a ufficiali dopo aver danzato in Piazza Vecchia i canonici 3 valzer

Nel palazzo comunale il sindaco di Bergamo Giorgio Gori e il comandante dell’Accademia della Guardia di finanza Virgilio Pomponi hanno presentato “MAK π 100“, un evento in programma venerdì 7 luglio.  La manifestazione avrà luogo in Città Alta ed è la prima volta che accade dal momento che si è sempre svolta all’interno dell’Accademia.

Perché in Città Alta? Il sindaco Gori ritiene che sia una ‘festa della città’, non qualcosa di privato ma una iniziativa pubblica nella quale coinvolgere anche chi non è strettamente legato al mondo della scuola per le Fiamme Gialle.

Cinquantotto allievi son pronti a ricevere la nomina a ufficiali dopo aver danzato in Piazza Vecchia i canonici 3 valzer, da ballare con accompagnatrici e accompagnatori e poi con chi preferiscono. Questa usanza è stata ripresa dagli usi e costumi degli arbori dell’Accademia: negli anni questa usanza venne abbandonata, concedendo agli allievi di ballare con chi volessero, fidanzata piuttosto che un’amica.

Il nome dell’evento non è scelto a caso, deriva da un’espressione piemontese: nel 1840 la maggior parte degli allievi confluiva a Torino nella sede dell’Accademia militare per il corso di formazione triennale. Fu qui che un allievo esclamò ‘Mac pu tri an’ (“Solo più tre anni”, ossia che restano ancora soltanto tre anni) da cui poi deriverà il nome coniato per la festa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.