BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Giovane di 25 anni travolta da un’auto a Palosco: 31enne arrestato per omicidio stradale

L'incidente è avvenuto poco dopo le 4 sulla strada provinciale 98, tra Palosco e Mornico: ad avere la peggio è stata una giovanissima ragazza travolta e uccisa da una Renault guidata da un 31enne risultato positivo all'alcoltest

Incidente mortale nella notte tra venerdì 30 giugno e sabato 1 luglio a Palosco.

Nel tragico schianto avvenuto all’altezza di una rotonda sulla strada provinciale 98 è morta una giovane prostituta di 25 anni, M.M.R. di origine rumena, travolta da una Renault bianca mentre si trovava a lato della strada.

La folle corsa del mezzo è finita, dopo aver investito e ucciso la ragazza, contro un’altra auto che sopraggiungeva nel tratto di strada, una Bmw blu guidata da un altro ragazzo.

Al volante della Renault bianca si trovava un ragazzo italiano di 31 anni, M.M. residente in provincia di Milano, che, sottoposto all’alcoltest, è risultato positivo con un valore tre volte superiore a quello consentito. Accusato di omicidio stradale, dopo i primi soccorsi ricevuti dal personale del 118 sul posto, è stato trasportato nel carcere di Bergamo, in via Gleno: è accusato di omicidio stradale.

Lievemente ferito anche il 31enne che era alla guida del Bmw (un ragazzo nato a Milano ma residente in provincia di Bergamo) sulla quale si è fermata la folle corsa della Renault che ha travolto la 25enne, che secondo le prime informazioni è morta sul colpo.

Sul caso sta lavorando la polizia stradale di Bergamo, arrivata sul posto pochi minuti dopo la tragedia insieme al personale del 118 e ai vigili del fuoco. Le indagini che stabiliranno nel dettaglio quanto accaduto sono in carico al sostituto procuratore Antonio Pansa.

La salma della giovanissima rumena è stata ricomposta all’ospedale Papa Giovanni XXIII.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.