BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La Foppa riparte da Paggi, Sylla e Cardullo; il bergamasco Micoli nuovo coach

Cinque conferme, sei acquisti e un nuovo tecnico: ecco come il club bergamasco si appresta a disputare l'ultima stagione sotto la guida della famiglia Foppapedretti

Stringe la cinghia, ma si presenta ancora ai nastri di partenza. Il Volley Bergamo, all’ultimo anno con la famiglia Foppapedretti alla guida, è pronto per iniziare una nuova stagione.

Non sarà una stagione facile, questo è certo: partite quasi tutte le big (Gennari, Lo Bianco, Skowrońska e Guiggi), il club punterà – come fatto già altre volte negli ultimi anni – sulla linea verde. Una linea verde dalla quale ci si aspetta entusiasmo e voglia per provare – almeno – a competere contro le corazzate che si giocheranno lo scudetto.

E sono sei le atlete che si uniranno alle confermate Miriam Sylla, Mina Popovic, Paola Paggi, Paola Cardullo e Valeria Battista dando nuova forma e nuova linfa alla Foppapedretti 2017-2018: si tratta di Ofelia Malinov, Francesca Marcon, Sanja Malagurski, Roslandy Acosta, Ema Strunjak, Jennifer Boldini.

Con l’addio di Stefano Lavarini, volato in Brasile, a guidarle sarà il tecnico bergamasco Stefano Micoli, neo campione d’Italia sulla panchina di Novara.

Ofelia Malinov, classe 1996, e Jennifer Boldini, classe 1999, andranno a comporre una giovanissima e interamente rivoluzionata cabina di regia. La prima in arrivo da Conegliano, palleggiatrice della Nazionale italiana che ha da poco strappato il pass per i Campionati Mondiali 2018, la seconda da Montichiari ma frutto del Settore Giovanile del Volley Bergamo.

Al centro, l’esperienza di Paola Paggi sarà affiancata dalla confermata Mina Popovic e dalla stella nascente croata Ema Strunjak, classe 1999, tassello dal luminoso futuro strappato al Mladost Zagabria.

Il libero sarà ancora Paola Cardullo.

Il reparto che segna il maggior numero di novità è quello delle schiacciatrici: per il ruolo di opposta, ecco la serba Sanja Malagurski, classe 1990, lo scorso anno a Montichiari. La confermata Miriam Sylla sarà affiancata dall’esperienza di Francesca Marcon, classe 1983, recente finalista scudetto con Modena. E poi dal Venezuela ecco Roslandy Acosta, reduce da due stagioni nel campionato tedesco, l’ultima con il Potsdam. A completare il reparto, la giovane rivelazione del finale della passata stagione: Valeria Battista, che a soli sedici anni sale l’ultimo gradino del settore giovanile del Volley Bergamo e decolla verso la serie A.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.