BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Salute

Informazione Pubblicitaria

Difetti visivi, alla Castelli trattamenti con il Femto laser di ultima generazione

Già dedicato al trattamento chirurgico della cataratta, il Femto è anche in grado di supportare il chirurgo in alcuni passaggi dell’intervento per la correzione di miopia, astigmatismo e ipermetropia.

Il laser a Femtosecondi di ultima generazione rappresenta la novità nel trattamento dei difetti refrattivi. Già dedicato al trattamento chirurgico della cataratta, il Femto è anche uno strumento in grado di supportare il chirurgo in alcuni passaggi dell’intervento per la correzione di miopia, astigmatismo e ipermetropia, con importanti vantaggi rispetto alla metodica con laser Prk (Photo – Refractive Keratectomy).

“La tecnica tradizionale con Prk – spiega Marcello Galdini, responsabile dell’U.O. di oculistica della clinica Castelli – prevede l’utilizzo di un raggio laser ad eccimeri col quale lo specialista, dopo aver rimosso la parte più superficiale della cornea chiamata epitelio, la ‘rimodella’ modificandone la curvatura. L’ablazione della cornea così realizzata, permette di eliminare/ridurre i difetti di visione con dolore post-operatorio e recupero abbastanza lento”.

“Contrariamente alla Prk, – continua Marcello Galdini – il Femto Lasik invece permette all’oculista di tagliare la cornea, sollevarla e raggiungere lo stroma, il letto corneale, e correggere lì, negli strati più profondi, il difetto visivo la cui eliminazione così ottenuta è stabile nel tempo”.

L’uso del laser a femtosecondi consente sia di programmare il taglio con massima precisione in base alle differenti caratteristiche di ciascun paziente, sia di ridurre al minimo il dolore lavorando su uno strato più profondo della cornea.

Il recupero visivo, inoltre, risulta particolarmente rapido, tanto da consentire al paziente di riprendere le proprie attività in 24/48 ore.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.