BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Contro i bivacchi sul fiume Serio: “Controlli a tappeto e multe fino a 620 euro”

L'ordinanza del sindaco Camillo Bertocchi: "Situazione insostenibile, a mali estremi estremi rimedi"

“Una situazione insostenibile. A mali estremi, estremi rimedi”. Con queste parole il sindaco di Alzano Lombardo Camillo Bertocchi spiega la nuova ordinanza anti-bivacchi sul fiume Serio per contrastare il degrado igienico e ambientale.

“Dal 23 giugno fino al 31 dicembre 2017 – si legge nel testo dell’ordinanza – sul tratto di parco compreso tra viale Piave e il fiume Serio, dall’incrocio con via Guglielmo d’Alzano fino al confine con il comune di Nembro, vige il divieto assoluto di pic nic e bivacco. Nella restante area del parco, il divieto sarà in vigore dalle 20 alle 8 del giorno successivo”.

Per fare sì che i contenuti dell’ordinanza vengano rispettati, il Comune di Alzano Lombardo ha annunciato controlli a tappeto da parte della Polizia Locale con identificazioni e controllo dei documenti, e sanzioni fino a 620 euro per coloro che vengono sorpresi a sgarrare (LEGGI QUI IL TESTO COMPLETO).

“Il provvedimento –  fa sapere il sindaco Bertocchi – arriva dopo due mesi di attività informativa dove Polizia Locale ed io stesso abbiamo incontrato i presenti spiegando come ci si comporta in un ambiente naturale. I risultati sono stati deludenti e la maleducazione e il non rispetto imperanti. Ecco perché sono stato costretto a riprendere il provvedimento che avevo già assunto lo scorso anno”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Clacla

    sindaci sempre più simili allo sceriffo di nottingham che usano i vigili per rimpinguare le casse comunali. Non hanno più il senso della misura, il senso della proporzione, quali pene allora per tecnici comunali corrotti, politici corrotti ecc ecc ?