BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Associazione a delinquere tra gli ultrà, “Condannate il Bocia a 6 anni”

Per le difese sarebbero stati commessi solo i reati già giudicati in un altro processo

Il pubblico ministero di Bergamo Carmen Pugliese al processo per associazione per delinquere contro sei ultrà dell’Atalanta, ha chiesto la condanna a 6 anni e 4 mesi per Claudio Galimberti, il capo della Curva Nord nerazzurra detto ‘Il Bocia’, 3 anni e 8 mesi per Andrea Piconese, Giuliano Cotenni, Luca Valota e Davide Pasini, e l’assoluzione per Andrea Quadri.

Per le difese sarebbero stati commessi solo i reati già giudicati in un altro processo, ovvero la resistenza, violenza e il danneggiamento avvenuti tra il 2017 e il 2010, in particolar modo l’assalto alla Bèrghem Fest di Alzano Lombardo e gli scontri durante Atalanta-Catania e Atalanta-Inter.

Gli avvocati di Galimberti, Andrea Pezzotta ed Enrico Pelillo, hanno invocato l’assoluzione per il loro assistito. La prossima udienza è stata fissata il 5 luglio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.