BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Le tracce della prima prova di Maturità: Caproni, natura, nuove tecnologie e progresso

Le tracce della prima prova di Maturità elaborate dal Ministero: a Bergamo sono 8.440 i candidati che si apprestano ad affrontarla.

Giorgio Caproni, la natura tra minaccia e idillio, nuove tecnologie e lavoro, il miracolo italiano tra gli anni ’50 e ’60, disastri e ricostruzioni, progresso e civiltà: sono queste le tracce che gli studenti impegnati nella prima prova scritta di italiano dell’esame di Maturità sono chiamati ad elaborare.

La scelta è tra analisi del testo, redazione di un articolo di giornale o saggio breve, tema di argomento storico, tema di ordine generale: sei ore a disposizione per lo svolgimento.

Le tracce della prima prova scritta, elaborate dal Ministero, vengono criptate e inviate per via telematica a ciascun istituto, che poi provvede a stampare il testo nella quantità necessaria.

Sono 8.440 i candidati nelle scuole bergamasche (nel 2016 erano 8.098): 7.598 nelle scuole statali (7.121 nel 2016), con 7.408 interni (6.974 nel 2016) e 190 esterni (147 nel 2016), 842 nelle scuole paritarie (977 nel 2016), tra 732 interni (842 nel 2016) e 110 esterni (135 nel 2016).

Giovedì 22 giugno sempre alle 8.30 la seconda prova scritta, specifica per ogni indirizzo (elaborata dal ministero), lunedì 26 la terza prova scritta elaborata dalla singola commissione.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.