Quantcast
Ubi, tribunale di Brescia annulla sanzioni Consob sulla questione Regolamento nomine - BergamoNews
La decisione

Ubi, tribunale di Brescia annulla sanzioni Consob sulla questione Regolamento nomine

Ubi, il tribunale di Brescia annulla le sanzioni Consob sulla questione Regolamento nomine.

Ubi, il tribunale di Brescia annulla le sanzioni Consob sulla questione Regolamento nomine.

Nel 2015 la Consob inflisse una multa da 895 mila euro ai consiglieri di sorveglianza di Ubi. Tra questi anche all’attuale presidente, Andrea Moltrasio, e al presidente emerito di Banca Intesa Giovanni Bazoli. Una sanzione che intendeva punire l’accordo occulto che permetteva alle compagini di Brescia (Banca Lombarda) e Bergamo (Bpu) di alternarsi indisturbate ai vertici del gruppo Ubi, nato dalla loro fusione.

I consiglieri non avevano vigilato abbastanza; perché nessuno di quegli accordi, su cui indaga anche la Procura di Bergamo, era stato reso pubblico nello Statuto del gruppo.

Adesso la Corte di appello di Brescia annulla la multa: la parola “pariteticità” scritta nell’articolo 1 dello Statuto della banca e riferita a Bergamo e Brescia era sufficiente per far capire tutto quello che contestava allora la Consob.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI