Quantcast
Ciclovie delle Valli, si inizia a pedalare: ottenuti i finanziamenti dalla Regione - BergamoNews
I progetti

Ciclovie delle Valli, si inizia a pedalare: ottenuti i finanziamenti dalla Regione

Nella seduta ordinaria di lunedì 19 giugno il Pirellone ha deliberato finanziamenti sia per la ciclovia della Val Brembana, sia per quella da Bergamo a Clusone

Le ciclovie delle Valli bergamasche iniziano a pedalare. Nella seduta ordinaria di lunedì 19 giugno Regione Lombardia ha deliberato finanziamenti sia per la ciclovia della Val Brembana, sia per quella da Bergamo a Clusone, e quindi della Val Seriana.

Per quanto riguarda la ciclovia seriana, in bici da Bergamo a Clusone, è previsto un contributo di 397mila euro con un investimento totale di 794 mila euro. Sono coinvolti i comuni di Albino, Alzano Lombardo, Cene, Gazzaniga, Gorle, Nembro, PradalungaRanica, Torre BoldoneVilla di Serio

Per quanto riguarda la Valbrembana, è stato approvato il progetto “Sui binari del passato: una ciclovia per il futuro della Valle Brambana”. Circa 410mila euro le risorse che arriveranno dal Pirellone, anche se per realizzare l’opera servirà complessivamente poco più di 1 milione e 180mila euro. Protagonisti del progetto la Comunità Montana Val Brembana, i comuni di Almè, Sedrina, Villa d’Almè, Zogno, Bergamo, Camerata Cornello, Lenna, Mozzo, Paladina, Piazza Brembana, San Giovanni Bianco, San Pellegrino Terme, Sorisole, Ubbiate Clanezzo e Val Brembilla.

La pista ciclabile della Valle Brembana si allungherà, da Zogno verso Sombreno (Almè), passando sull’ex sedime ferroviario che attraversa i comuni di Sedrina, Villa d’Almè e Almè. Si tratta di quasi 8 chilometri di lunghezza, che si sviluppano lungo il sedime che fu della FVB dismessa nel 1966, e darà continuità ad un percorso ciclopedonale che potrà collegare la città di Bergamo con Piazza Brembana.

L’intervento, nello specifico, prevede la creazione di una pista ciclabile a doppio senso di marcia, con un itinerario compreso tra l’ex stazione di Sombreno e il complesso delle Grotte delle Meraviglie di Zogno. Da qui, appunto, i collegamenti con Almè, dove si sviluppa la pista ciclabile del Parco dei Colli, e Zogno, con la già esistente ciclovia Brembana.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
Più informazioni
leggi anche
Pista ciclabile
La lettera
“Soldi pubblici per le piste ciclabili? Perché non si finisce la galleria di Zogno”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI