BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Vercelli-Mortara, viva le due ruote e gambe in sella con la famiglia di Fra e Guido fotogallery

Venerdì 9 giugno
14ª tappa: Vercelli-Mortara

Oggi ho capito cosa vuol dire Pazienza e Passione!Francesca e Guido, i miei 2 carissimi amici, hanno pedalato con me e con i loro due piccoli per 33 km tra campi, paesini, strade più o meno trafficate!
Vi assicuro che non è un’impresa facile: alla mattina dopo il lavaggio, la colazione, la vestizione, la crema, si devono preparare gli attrezzi del mestiere: biciclette, carrellino, borse, percorso e via…si parte!
Guido capofila al fianco di Linda, 4 anni che già pedala senza rotelline, Francesca che insegue trascinando il carrellino con il piccolo Dario di 9 mesi, io chiudo la fila!
La sterrata non aiuta: le routine di Linda si insabbiano un po’, il carrellino sobbalza e Dario deve avere un ottimo stomaco!!!

È tutta una storia, una canzone, un racconto che non deve essere banale ma con un inizio ed una fine. “E poi?e poi?..ancora” chiede la piccola Linda…
Attenzione alle buche, il fosso, la strada trafficata da attraversare, il senso unico… il naso che cola, la pipì che scappa più del solito, qualche lacrima ed il Dario che ormai si è svegliato e non ci sta più dentro e…costringe la Fra a correre avanti per cercare il primo paese in cerca di cibo…
Pausa pranzo nel giardino del cimitero! Coperta sul prato, pane e prosciutto più formaggio per tutti. Dario è il più affamato. Le urla risvegliano anche quelli che proprio poco più i si sono addormentati! Riposino? Ma nemmeno per sogno che poi non dorme più nel carrello!

Ma anche qui la sorpresa dei “francigeni” ( ormai chiamo cosi coloro che abitano sulla via!) che vengono a chiederci, a salutarci ed ad offrire frutta fresca: che bella quest’accoglienza!
Si riparte, e fortunatamente la sterrata è finita… si va via ” come l’olio” con la cervicale di guido messa a dura prova poiché costretto a spingere la piccola Linda che ha già pedalato da sola tutta la mattina! Dell’ asta di traino non ne vuole sapere..ha carattere questa bambina: maschietti del futuro preparatevi!!! Negöt de fá!

Le bici sono uno spettacolo… Si guidano che è un piacere…Guido, oltre alle storie fantastiche, mi racconta le caratteristiche del mezzo: i vantaggi del cambio nel mozzo, i differenti manubri da poter applicare, i copertoni, i porta borse con i vari accorgimenti…tutti dettagli rigorosamente testati personalmente nei loro lunghi ed innumerevoli viaggi sulle 2 ruote a pedali.
Insomma, da tutta questa passione capisco perché è nata la Gioppino Cicli di Bergamo!

Non c’è niente di più bello che far diventare realtà i propri sogni. Francesca e Guido ce la stanno mettendo tutta e sono sicura che ci riusciranno.
Grandi ragazzi, siete un esempio di passione e tenacia!…grazie per condividere con me un pezzo di questo cammino!
Gambe in sella…si riparte!

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.