Quantcast
Altro messaggio dai rapitori di Sergio Zanotti: nuova minaccia di esecuzione - BergamoNews
Il caso

Altro messaggio dai rapitori di Sergio Zanotti: nuova minaccia di esecuzione

Il misterioso gruppo che avrebbe rapito il 56enne che in passato ha vissuto a Sarnico indica la data di mercoledì 14 giugno come quella della sua esecuzione: carabinieri e Farnesina valutano sempre la minaccia.

Tornano a farsi sentire i rapitori di Sergio Zanotti, imprenditore di Marone che per 3 anni ha vissuto a Sarnico, sul Lago d’Iseo. Dall’aprile 2016, quando si sono perse le sue tracce in Turchia, sarebbe nelle mani di un non precisato gruppo terrorista capeggiato da un fantomatico “Abu Jihad”.

I suoi rapitori hanno dato segnali tramite il web, Youtube o Messenger, ma pare senza mai chiedere ufficialmente un riscatto: due, in particolare, i video dove appare il 56enne bresciano, sempre con abbigliamento tipico dei prigionieri dell’Isis.

L’ultimo contatto, secondo quanto riferito da Bresciaoggi, sarebbe avvenuto venerdì sera: il gruppo avrebbe inviato altro materiale tramite Messenger alla famiglia, con Zanotti vestito con una tunica arancione e con un cartello inquietante tra le mani dove sono indicate la sua data di nascita e quella di mercoledì 14 giugno, quella presumibilmente della sua esecuzione.

Sull’episodio indagano i carabinieri, che insieme alla Farnesina stanno valutando l’effettivo pericolo che corre il nostro connazionale.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
Sergio Zanotti
Il caso
Da Sarnico alla Siria, Sergio Zanotti riappare in video su Youtube
sergio zanotti
Il giallo
Dalla Siria ultimatum per Sergio Zanotti: “Avete 3 giorni, poi lo uccidiamo”
sergio zanotti
Le minacce
Parla un rapitore del 56enne di Sarnico: “Roma agisca, abbiamo già ucciso un norvegese”
sergio zanotti
Le indagini
“Sono in Siria, rischio l’esecuzione”, lo strano rapimento del 56enne di Sarnico
sergio zanotti
La buona notizia
L’imprenditore Sergio Zanotti liberato in Siria, era stato rapito nell’aprile 2016
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI