Quantcast
Un parco pubblico all'ombra di Palazzo Fogaccia: Clusone lancia il bando - BergamoNews
Concorso di idee

Un parco pubblico all’ombra di Palazzo Fogaccia: Clusone lancia il bando

L'amministrazione determinata a riqualificare il prato a sud dell'edificio medioevale di proprietà del principe Alberto Giovannelli: sull'area era già stato previsto un intervento nel 2006

Valorizzare il centro storico e le presenze architettoniche e naturali: questo l’obiettivo del Comune di Clusone, che ha indetto un vero e proprio concorso di idee.

Il prato a sud del Palazzo Fogaccia, un edificio medioevale di proprietà del Principe Alberto Giovannelli, è stato acquisito dal Comune del paese seriano; l’intento è quello di creare un parco pubblico, senza la presenza di strutture, con lo scopo di valorizzare la natura e l’architettura presente. Oltre al parco si pensa anche all’idea di creare, sempre nella zona interessata, dei posti auto.

“Già nel lontano 2006/2007 – spiega il primo cittadino di Clusone Paolo Olini – era previsto un intervento che poi è decaduto. La vera forza di tutta l’amministrazione comunale è stata quella di aver gestito con particolare attenzione ed importanza la situazione e siamo quindi riusciti ad acquisire questo terreno. L’obiettivo principale, adesso, è creare un parco in questa zona per valorizzare ancora di più il centro storico di Clusone”.

Il Comune ha indetto un concorso di idee al quale possono partecipare tutti gli architetti ed ingegneri che sono invitati a presentare, entro il 30 giugno, le loro idee e proposte. È stata messa in palio una cifra non da poco: il vincitore, infatti, riceverà in premio 5.000 euro.

Nelle giornate di lunedì e venerdì è possibile accedere alla zona per verificare sul posto il contesto in cui sviluppare l’idea vincente.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI