BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sound of Science: un mese di eventi tra musica e scienza con il Comitato Giovani

Il mese di giugno risuona di scienza e musica con gli eventi organizzati dal Comitato Giovani di BergamoScienza presso lo ScienceCenter. Concerti, conferenze, aperitivi, laboratori...ce li racconta Lucia Fumagalli, classe 1992 e segretaria del Comitato Giovani

La velocità del suono, le onde, la loro propagazione… argomenti affascinanti, ma forse nemmeno un fisico teorico avrebbe voglia di studiarli sotto il sole estivo di giugno. Pensate ora di ascoltare il vostro artista preferito sotto l’ombrellone: questo sì che ricorda l’estate! Ma, come sempre a BergamoScienza, è possibile imparare divertendosi. E a giugno noi ragazzi del Comitato Giovani riempiremo il ScienceCenter (Viale Papa Giovanni XXIII, 57, Bergamo) di concerti, conferenze, aperitivi e laboratori gratuiti in cui esploreremo il lato scientifico della musica.

Si parte il 4 giugno h 20.30: tre ricercatori del Politecnico di Milano (Michele Buccoli, Stefano Maffesanti e Luca Fumagalli) saranno con noi per una serata all’insegna del nerdismo musicale, tra Floppotron (vecchi floppy disk fatti suonare come uno strumento elettronico) e uno spettacolare concerto con una Bobina di Tesla (quella strana macchina capace di generare fulmini). E forse riusciremo anche a comprendere cosa sta alla base delle più famose App di riconoscimento brani. Dopotutto, chi non le ha mai usate?

Attenzione, dalla prima settimana iniziano anche i laboratori per privati, per gruppi organizzati, CRE e scuole estive (prenotazioni allo 035-215992): ospiteremo il laboratorio proposto dal Mascheroni (“Fisica nella musica o Musica nella fisica?” da sabato 10 a martedì 20), il laboratorio dell’Imiberg (“Suoni tutti da vedere” dal 11 al 13 giugno), le attività del Majorana (“Suono, dagli esordi al Floppotron”, 17 e 18 giugno) e infine non poteva mancare la proposta del Liceo Musicale Secco Suardo (“Suoni vicini” 22 e 23 giugno).

Il 10 giugno h 18.30, perfetto orario per un aperitivo in compagnia, parleremo degli strumenti più classici: Ruben Pompilio per gli ottoni, Matteo Pontiggia per gli strumenti a corde e Massimiliano Zanoni per i violini. Quale è la base fisica per cui suonano? Come si costruiscono? Aiutati da qualche stacchetto musicale cercheranno di spiegarlo.

Domenica 11 giugno h 20.30 serata assolutamente da non perdere: il duo Tears of Sirens (Giulia Riboli al Theremin e Fabio Properzi al piano) musicherà dal vivo il film che molti considerano il primo horror della storia del cinema “Il Gabinetto del dottor Caligari” del 1920, in collaborazione con Lab80. Il film sarà introdotto da Cristian Manzoni e Tommaso Parsani del Politecnico di Milano, che ci spiegheranno il funzionamento di questo strano ma affascinante strumento. Per un piccolo assaggio:

Giovedì 15 giugno h 20.30 si gioca con Donizetti e la scienza nell’ambito della Donizetti Night 2017, inserito come evento “Before the Night”: due escape room, un quiz e un gioco a tempo con cui i partecipanti si dovranno cimentare per ricevere il premio finale messo in palio dalla Fondazione Donizetti. Iscrivetevi prima che i posti esauriscano!

Domenica 18 gli appassionati di musica classica saranno soddisfatti: h 20.30 in compagnia del Prof. Giunti e del Maestro Massimiliano Motterle, pianista, assisteremo ad una serata interamente dedicata a Bach e alla matematica dietro alle sue composizioni. La serata è nata dalla collaborazione con il Festival Pianistico Internazionale di Bergamo e Brescia.

Non perdetevi sabato 24 h 21.00 il nostro ospite d’eccezione, il prof. Moreno Andreatta, “matemusicista” di Parigi, già ospitato ai giovedì della scienza di Torino e a Milano. In questa conferenza-spettacolo Andreatta si soffermerà sulle “strutture musicali capaci di anticipare l’emergenza di idee e concetti matematici”: insomma il pianoforte crea delle composizioni geometriche e la geometria influenza la musica.

Si conclude il mese con due conferenze più trasversali. Venerdì 30 giugno si parlerà di Musica e Cervello con la Professoressa Daniela Perani. Le neuroscienze, lo sappiamo, affascinano sempre grandi e piccini. Domenica 1 luglio si ritorna al mondo nerd della conferenza di apertura, ma su tutt’altro argomento: appassionati di videogame non perdetevi l’aperitivo scientifico con Davide Pensato, collaboratore per anni della Ubisoft e attualmente Professore presso l’Università di Verona. Nel suo intervento sul Game Audio ci racconterà come si compone e si programma la colonna sonora per un videogioco, mostrandolo dal vivo!

Insomma, un Giugno di “concerti alternativi” per imparare qualcosa di nuovo.
Per il programma completo e per le prenotazioni: www.bergamoscienza.it oppure 035-215992

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.