BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Torre de’ Busi, c’è l’ok del Senato: torna in provincia di Bergamo

Quasi unanime il voto in aula: solo un astenuto e 181 favorevoli per il rientro del Comune del Lecchese nel territorio della provincia di Bergamo.

Con 181 voti favorevoli, nessuno contrario e una sola astensione il Senato ha dato il via libera al passaggio di Torre de’ Busi in provincia di Bergamo: la decisione è stata presa nella seduta di mercoledì a Palazzo Madama, per la soddisfazione dei senatori proponenti, primo fra tutti il leghista Paolo Arrigoni.

Arrigoni, insieme a Centinaio, Calderoli, Candiani, Comaroli, Consiglio, Crosio, Divina, Stefani, Stucchi, Tosato, Volpi, Piccinelli, Pagnoncelli, Conti, Corsini, Bignami e Mucchetti, ha firmato il disegno di legge 2770 che prevede la modifica al decreto legislativo 6 marzo 1992, n. 250, e l’aggregazione del comune di Torre de’ Busi alla provincia di Bergamo, ai sensi dell’articolo 133, primo comma, della Costituzione.

Torre de’ Busi, annesso alla neonata provincia di Lecco nel 1992, aveva già ottenuto un primo via libera a fine febbraio dalla Regione Lombardia: può tornare in territorio bergamasco.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.