BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Robotica per piccoli inventori, classe di Calusco trionfa a “Eureka!Funziona!” foto

La 5a della scuola primaria Maria Consolatrice di Calusco D'Adda, vincitrice dell'edizione bergamasca, ha illustrato il progetto vincitore, dal titolo “Daniele l’alunno a scuola in bici”

Grande festa a Milano per i vincitori della quinta edizione di “Eureka!Funziona!”, la gara di costruzioni tecnologiche per giovani inventori. Più di 500 gli alunni delle classi elementari provenienti da oltre 20 città italiane che si sono dati appuntamento all’auditorium dell’Università IULM di via Carlo Bo per una mattinata di giochi, intrattenimenti, interviste ai piccoli protagonisti.

Ospite d’onore, oltre agli attori del Teatro Educativo, Carlos Mastalli, ricercatore dell’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) che lavora al progetto del robot quadrupede idraulico HyQ, il quale ha raccontato il mondo della pneumatica, tema dell’edizione 2017.

Il progetto Eureka!Funziona!, attivo in Europa dal 2003, in Italia è stato promosso a livello nazionale da Federmeccanica in accordo con il MIUR e con la collaborazione di numerose Associazioni Territoriali di Confindustria, fra cui Confindustria Bergamo.

L’obiettivo del concorso è educare all’imprenditorialità, stimolare l’ingegno e sviluppare le competenze interdisciplinari e l’attitudine al lavoro di gruppo di migliaia di bambini che frequentano il terzo, quarto e quinto anno della scuola elementare. Ai partecipanti è stato richiesto di elaborare, partendo da un kit di materiali, un’invenzione giocattolo traendo ispirazione dalla vita quotidiana.

Il principio che anima Eureka! Funziona!, infatti, è proprio quello di utilizzare “l’invenzione” come strumento per imparare. A Milano, accompagnata dal presidente del Gruppo Metalmeccanici di Confindustria Bergamo Roberto Zappa, era presente anche la classe vincitrice dell’edizione bergamasca, la 5a della scuola primaria Maria Consolatrice di Calusco D’Adda, che ha potuto nuovamente illustrare il progetto vincitore, dal titolo “Daniele l’alunno a scuola in bici”, segnalato dal ricercatore Carlos Mastalli come felice esempio di robotica a misura di piccoli inventori.

Eureka Funziona

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.