BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Forza Italia chiede di riportare il “leone” in piazza Garibaldi

Il monumento a Garibaldi va riportato nella sua sede storica, Forza Italia Treviglio porta in consiglio comunale una mozione per spostare la statua del "leone" nella sua originale posizione.

Il monumento a Garibaldi va riportato nella sua sede storica, Forza Italia Treviglio porta in consiglio comunale una mozione per spostare la statua del “leone” nella sua originale posizione.

Una grossa statua in marmo bianco raffigurante un leone che tiene tra le sue zampe un ovale con all’interno il volto dell’eroe dei due mondi, il tutto posizionato su un basamento in pietra. È questa l’opera d’arte che per decenni ha fatto capolino nell’omonima piazza Garibaldi a Treviglio, a pochi passi dalla sede del municipio e che ora Forza Italia vuole riproporre nella sua postazione originaria.

Questa statua, realizzata alla fine dell’800, è rimasta in pianta stabile al centro della piazza trevigliese fino alla fine degli anni ’50 quando fu ricollocata per rendere il piazzale aperto e più fruibile ad automobili e passanti – ai tempi l’area non era ancora divenuta ZTL -. Inizialmente spostata nelle vicinanze del vecchio ospedale cittadino trovò infine la sua definitiva collocazione nel parco tra viale Filagno e via Marconi dove si trova tutt’ora.

Sono molti i nostalgici che da anni chiedono a gran voce il ritorno del loro “leone” in centro città e già in passato qualche corrente politica aveva tentato di proporre il ripristino dell’opera nella sua prima sede senza però trovar fortuna.

Ecco che questa volta ci pensa Forza Italia Treviglio e il suo capogruppo Gianluca Pignatelli, che nel prossimo consiglio comunale, che si terrà martedì 30 maggio, porterà una mozione per chiedere il trasferimento del monumento dalla sua attuale sede riportandolo in piazza Garibaldi, suggerendo, però, una collocazione non più centrale come lo era anni or sono ma a margine della recente struttura che ha sostituito il complesso “Upim” già da qualche tempo.

“Ricollocare, come un tempo, il monumento di Garibaldi in piazza è un desiderio diffuso tra moltissimi trevigliesi – spiega Gianluca Pignatelli, consigliere di minoranza di Forza Italia -. La proposta consente di riportare il monumento dedicato a uno dei massimi protagonisti del risorgimento italiano nella piazza che porta il suo nome. Piazza che oggi, pur rinnovata, è un po’ anonima. Penso sarebbe bello se gli uffici tecnici coinvolgessero nel progetto non solo gli esperti di arte e di storia locale, ma anche le scuole, specie quelle in cui vi è l’indirizzo artistico.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.