BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Addetti alle pulizie rubano alla “Lidl”: sei in manette

Addetti alle pulizie di una cooperativa rubano merce al “Lidl” approfittando delle loro mansioni.

Arresto da record quello effettuato dai Carabinieri della Compagnia di Treviglio nella nottata a Romano di Lombardia. I militari della Stazione dei carabinieri di Martinengo, con il supporto operativo dei carabinieri di Nucleo Radiomobile di Treviglio, hanno arrestato in flagranza sei persone, tutti addetti alle pulizie dipendenti di una Cooperativa del posto.

Il gruppo in questione, che si doveva occupare della pulizia del supermercato durante la fascia notturna come da contratto, approfittando della loro mansione, hanno invece prelevato fraudolentemente diversa merce del negozio “Lidl”, ubicato in via Montecatini.

I sei, in concorso tra loro, hanno utilizzato in particolare delle grosse buste “schermate”, per poter così asportare prodotti vari, per un valore commerciale complessivo di circa 1.000 euro, e passare inosservati. Così però non è stato. Il movimento sospetto è stato però notato da una guardia giurata in servizio all’esterno dell’esercizio, che ha difatti dato l’allarme al “112”. Da lì a poco diverse pattuglie dell’Arma dei Carabinieri in servizio di controllo del territorio nella Bassa Bergamasca sono intervenute sul posto ed hanno interrotto tale premeditata azione criminale, recuperando tra l’altro l’intera refurtiva, già restituita alla proprietà del negozio.

Vani i tentativi di giustificazione dei sei lavoratori delle pulizie che sono stati difatti arrestati in flagranza di reato con l’accusa di furto pluriaggravato in concorso. Già in mattinata, su disposizione del pubblico ministero di turno, si svolgerà la relativa udienza di convalida per direttissima davanti al Tribunale di Bergamo. Si tratta di due donne e di 4 uomini. Un italiano, due rumene, due brasiliani ed un tunisino, con un’età compresa tra i 20 anni ed i 37 anni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.