BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Fumogeni sugli orti dei disabili, la Curva Nord: “Disponibili a sistemarli” video

La Curva Nord sui fatti accaduti durante lo spettacolo pirotecnico dei tifosi per festeggiare l'Europa League, concluso con il lancio di torce: alcune sono finite nello spazio dove trovano occupazione utile persone con disabilità

“La Curva Nord, senza cadere in alcun tipo di polemica, appreso quanto accaduto allo spazio “orto sociale” si dispiace e tra pochi giorni darà la propria disponibilità a sistemare l’orto e chiarire l’accaduto”. Attraverso un comunicato postato sulla pagina Facebook ‘Sostieni la Curva’, la Curva Nord dell’Atalanta interviene in merito ai fatti accaduti sabato 27 maggio, durante i festeggiamenti in Città Alta per la conclusione del campionato di calcio: lo spettacolo pirotecnico dei tifosi atalantini per festeggiare l’Europa League si è concluso con il lancio delle torce, alcune delle quali sono finite nello spazio dove trovano un’occupazione utile persone con disabilità.

“Cogliamo l’occasione di ringraziare le migliaia di persone che hanno fatto vivere a Città Alta una giornata storica, con grande cuore ed immensa passione di chi ama la città e della squadra che la rappresenta. Una cartolina veramente suggestiva – si legge nel breve comunicato, prima di un ringraziamento amaro -. Grazie a tutti, compresi chi ha colto ancora l’occasione per insultarci su questo spiacevole ma rimediabile danno”.

Il fatto ha acceso il dibattito. E alla lettrice che ci ha scritto per denunciare i piccoli incendi causati dal lancio di alcuni fumogeni sugli orti curati dai disabili (leggi), arriva la risposta di un tifoso atalantino che sabato era tra i protagonisti dello spettacolo pirotecnico.

Ecco la risposta integrale arrivata dal nostro lettore, Matteo.

Buongiorno amici di Bergamonews. Ho 19 anni, atalantino e soprattutto bergamasco. Vorrei rispondere alla lettera di sfogo da voi pubblicata in merito ai fatti di sabato sera e vorrei anche rispondere a tutti i paladini della giustizia che ora stanno sparando a zero contro la tifoseria atalantina. Io sabato sera ero presente sulle mura con la mia fidanzata: è stata un’esperienza mozzafiato, io e lei tenevamo una torcia rossa e ci batteva forte il cuore.

Circa un’ora prima dell’accensione delle torce i “capi” della nostra tifoseria hanno fatto un discorso di circa cinque minuti in cui spiegavano cosa avremmo fatto e ricordo benissimo che tre, se non più, di quei cinque minuti sono stati spesi per raccomandarsi di non sparare bombe, non gettare le torce giù dalle Mura e non lasciare la città imbrattata. Ricordo le parole di uno dei capi che diceva: “Se vedo qualcuno lanciare una torcia giù dalle Mura, quel qualcuno vola giù assieme alla torcia”.
Ricordo che siamo stati invitati sempre dai “capi” a non lasciare le torce sulle Mura, bensì di buttarle nei cestini. Non è neanche detto che le torce siano state gettate volontariamente negli orti: in un clima festoso tra cori, salti e grida qualche torcia potrebbe essere caduta per sbaglio a qualcuno, ma questo non potremo mai saperlo con certezza.

Io ero sulle Mura quella sera, a differenza di qualche cittadino che ora sta puntando il dito, e posso garantire che il nostro tifo organizzato aveva solo buone intenzioni, voleva offrire uno spettacolo alla nostra città a cui probabilmente non assisterà più; ci tengo anche a ricordare che generalizzare è SEMPRE sbagliato, dunque accusare la Curva Nord o comunque sia il tifo organizzato dell’Atalanta per qualche torcia caduta o gettata negli orti è sbagliato: i responsabili di questo fatto sono veramente pochi e hanno agito contro le indicazioni, contro la volontà della Curva Nord Bergamo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.