BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bonacina e l’esordio di Totti: “Sedici anni, diventò subito un leader”

Quando Francesco Totti ha esordito in serie A, a soli 16 anni e mezzo, l'attuale allenatore della Primavera atalantina era in campo anche lui con la maglia della Roma: "Un fuoriclasse, avrebbe potuto passare per esempio al Real Madrid, invece è rimasto lì"

Lui c’era. Quando Francesco Totti ha esordito in serie A, a soli 16 anni e mezzo, Valter Bonacina (che allora aveva 28 anni) era in campo fin dal primo minuto, anche lui con la maglia della Roma.

Era il 28 marzo 1993, Brescia-Roma con i giallorossi già in vantaggio per 2-0 grazie alle reti di Caniggia (altro ex atalantino) e Mihajlovic. Racconta Bonacina: “Sì, ricordo bene. Totti era venuto in panchina con noi, c’erano molte aspettative su quel ragazzo che giocava nella Primavera e in effetti si vedeva che aveva qualità superiori a tutti. E Boskov lo fece esordire. Pochi minuti in quella partita (il Cina giocò 90′, ndr), poi è diventato il numero 10 e anche il numero uno…”.

Ora il Cina potrebbe ritrovare la Roma come avversaria nelle finali del campionato con la sua Primavera, ma intanto che giudizio dà, su Totti? “Beh, parlano i fatti, non era facile fare una grande carriera a Roma, da profeta in patria, eppure tutti gli vogliono un gran bene e questo la dice lunga. Ha fatto una scelta d’altri tempi decidendo di giocare sempre con la maglia della Roma: lui è un fuoriclasse, avrebbe potuto passare per esempio al Real Madrid, invece è rimasto lì. E la scelta è stata apprezzata, la conferma è nel bene che gli vogliono i tifosi”.

E con i compagni, non ha mai fatto pesare di essere… Totti? “No assolutamente, era tranquillo, un ragazzo con la testa sulle spalle, ascoltava i consigli dell’allenatore e anche dei compagni più anziani. Poi Mazzone per lui è stato qualcosa di più di un allenatore. Credo proprio che il segreto di una carriera così lunga sia stata la sua grande serietà”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.