BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Tre colpi nella notte, poi incontrano la polizia: un arresto, due in fuga

Si è conclusa con un arresto la rocambolesca nottata di una banda di ladri in azione tra Bergamo e provincia.
Il clan, formato da tre soggetti, di cui un italiano e due rom, è entrato in azione intorno alle 3.20 della notte tra venerdì 26 e sabato 27 maggio.
Dapprima hanno preso di mira il negozio di videogiochi “Game stop” in viale Papa Giovanni: i malviventi hanno sfondato la vetrina, ma poi sono fuggiti a mani vuote quando è scattato l’allarme.
La banda si è quindi diretta in via Grumello, dove uno di loro ha forzato la porta del ristorante Tourlé: anche da qui, però, i ladri non sono riusciti a portare via nulla.
Hanno così proseguito la loro nottata criminale a Capriate, dove hanno rubato la cassa dal negozio di telefonia 4G.
Si sono poi diretti verso l’ingresso dell’autostrada di Trezzo, dove hanno incrociato una pattuglia della polizia stradale di Seriate. Dopo aver ignorato l’alt degli agenti, i tre sono fuggiti per le vie del paese.
Fino a un incrocio, dove sono stati bloccati dalla polizia. Al termine di una colluttazione, due di loro, di etnia rom, sono riusciti a fuggire, mentre uno è stato bloccato e arrestato: si tratta di S.V., italiano di 28 anni.
Sull’auto, oltre al bottino del negozio di telefonia, quantificato in alcune centinaia di euro, gli agenti hanno ritrovato 150 buoni mensa.
L’arrestato è stato rinchiuso nel carcere milanese di San Vittore in attesa dell’interrogatorio di convalida del fermo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.