BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Strage di Manchester: arrestati padre e fratello minore dell’attentatore foto

Si allarga la cerchia degli arresti nell'ambito delle indagini sulla strage alla Manchester Arena e si conferma la matrice dell'Isis sull'attentato

Da un lato, si allarga la cerchia degli arresti nell’ambito delle indagini sulla strage alla Manchester Arena. Dall’altro, viene confermata la matrice dell’Isis sull’attentato. A Tripoli è stato arrestato il fratello minore di Salman Abedi, l’esecutore materiale dell’attentato: Hashem Abedi, questo il nome del ragazzo, è stato bloccato perché sospettato di avere legami con l’Isis. Era in contatto col fratello Salman e sarebbe stato al corrente dell’imminente attacco.

Lo stesso Salman Abedi avrebbe compiuto un viaggio in Gran Bretagna il 16 aprile scorso ed era in procinto di mettere a segno un attentato in Libia. Ma, soprattutto, stando a quanto reso noto da un comunicato ufficiale della polizia libica, lui e il fratello kamikaze avevano giurato fedeltà alla causa del Califfato.

Nello stesso blitz, oltre ad Hashem, è stato portato in carcere anche il padre Ramadan: il duplice arresto è stato eseguito nella casa di famiglia nel quartiere di Ayn Zara. Un altro sospettato è stato invece preso dalla polizia inglese a Wigam: la sua identità non è stata ancora rivelata.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.