BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il nuovo Oriocenter è già mania: in 48mila per l’inaugurazione della nuova ala fotogallery video

Il nuovo Oriocenter piace già ai bergamaschi che si sono assiepati all'ingresso della nuova ala e poi hanno riempito i nuovi corridoi a partire dalle 19: in quattro ore circa 48mila persone hanno curiosato tra i nuovi negozi e la spettacolare area food.

Centocinquemila metri quadrati, 280 insegne, 50 tra bar e ristoranti con 1.500 posti a sedere, ottomila posti auto, un cinema da 14 sale di cui una con schermo Imax più grande d’Europa: Oriocenter batte ogni record italiano per un centro commerciale, inaugurando la nuova ala su due piani invasa da fiumi di persone giovedì 25 maggio. 

Quattromila gli invitati alla cerimonia d’apertura, circa quarantottomila le persone transitate dalle 19, orario dell’ingresso del pubblico, fino alle 23, quando Oriocenter ha chiuso i battenti dopo una giornata intensissima, la sua prima da centro commerciale più grande d’Italia. Sport, casa, accessori moda e abbigliamento ma soprattutto marchi d’alta moda e un’area food spettacolare, con un’offerta d’alto livello. 

La soddisfazione è stata tanta, a partire da chi il tanto desiderato ampliamento lo ha realizzato, ovvero Antonio Percassi che, dopo aver ripercorso a ritroso la linea cronologica del centro commerciale, dall’inaugurazione del 1998 al primo ampliamento del 2004, si è lasciato andare alle emozioni: “Abbiamo fatto un lavoro egregio, siamo contentissimi e speriamo di avere un successo simile a quello dell’Atalanta”.

Impossibile non fare il parallelo con la stagione dei nerazzurri, presenti tra l’altro al (quasi) gran completo alla giornata inaugurale: “Sembrava impensabile che accadesse ciò che è successo – ha continuato – Era un sogno e invece si è realizzato: sabato mi piacerebbe concludere in bellezza. In Europa? Andiamo in aereo”. 

Poi l’omaggio ai giocatori, chiamati ad uno a uno sul palco dalla madrina della serata, la presentatrice di Sky Sport Diletta Leotta: “Il mister e i ragazzi sono i veri artefici del successo di questa stagione – ha concluso il presidente Percassi – Sabato speriamo di fare una gran partita, poi festa tutti insieme”.

Al presidente atalantino ha fatto eco il tecnico Gian Piero Gasperini: “È stata una stagione straordinaria per tutti – ha esordito – L’abbiamo vissuta tutti insieme, con una grande unione d’intenti tra società, squadra e tifosi: tutti hanno spinto nella stessa direzione, quella di portare in alto l’Atalanta con la voglia di arrivare in Europa”.

A livello istituzionale tantissime le autorità presenti, politiche e militari, con un piccolo grande sogno che è serpeggiato sullo sfondo: un collegamento diretto, tramite passerella, con l’aeroporto di Orio al Serio “sarebbe l’idea del secolo”, per dirla con le parole del sindaco di Orio Alessandro Colletta.

Percassi è d’accordo, i vertici del centro commerciale pure: la palla, sostanzialmente, sembra solo nelle mani di Sacbo che, con un eventuale ok, potrebbe dare il via libera a una crescita esponenziale delle potenzialità di quello che è già il centro commerciale più grande d’Italia ma che già progetta di farsi ancora un po’ più “big and unique”. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.