BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Lotta a immigrazione clandestina, spaccio e degrado: identificazioni e denunce

Su disposizione del sindaco Camillo Bertocchi scattano i nuovi controlli di Polizia Locale

Su disposizione del sindaco Camillo Bertocchi, scattano i controlli della Polizia Locale per la sicurezza del territorio di Alzano Lombardo. Sette persone identificate di cui tre denunciate il bilancio delle prime operazioni, andate in scena nella giornata di mercoledì 24 maggio.

Nel dettaglio, tre pattuglie della Polizia Locale, dirette dal Comandante Giansandro Caldara, hanno proceduto ad identificare sette persone straniere alloggiate in un appartamento sito in via Fantoni. Delle sette persone, cinque sono risultate non residenti, quattro delle quali condotte in Questura a Bergamo per la foto identificazione.

Due soggetti sono stati denunciati per non aver ottemperato all’ordine di espulsione già a loro notificato e per non possesso di documenti. Soggetti, questi, con numerose denunce a carico per furto e detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Denunciato dalla Polizia Locale anche l’affittuario di casa.

“Intendiamo intensificare i controlli su tutto il territorio comunale sia per le strade che negli alloggi – afferma il sindaco di Alzano Lombardo Camillo Bertocchi. Riteniamo doveroso sapere chi si trova sul nostro territorio e se vi sono persone che non ne hanno diritto, provvederemo senza indugio alla loro denuncia ed allontanamento. Le nuove disposizioni impartite alla Polizia Locale sono finalizzate al contrasto all’immigrazione clandestina, al contrasto allo spaccio, alla prostituzione ed a ogni situazione che possa mettere a repentaglio la sicurezza e il decoro della nostra città. Un ringraziamento particolare alla Polizia Locale ed al Comandante Caldara per l’ottimo lavoro svolto, unico fino ad oggi nel suo genere ad Alzano e che sarà sempre più ricorrente”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.