BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Angeli in volo sulla Lombardia: le piazze si colorano d’arte e solidarietà

Una schiera di angeli prenderà il volo da Brescia, attraverserà Grumello, diversi paesi, arriverà a Bergamo e concluderà il suo viaggio a Milano. Non si tratta di creature soprannaturali ma delle creazioni di una mostra itinerante che abbina arte, design e solidarietà

Una schiera di angeli prenderà il volo da Brescia, attraverserà Grumello Del Monte e diversi paesi, arriverà a Bergamo e concluderà il suo viaggio a Milano. Non si tratta di creature soprannaturali ma delle creazioni protagoniste di una mostra itinerante che abbina arte, design e solidarietà.

Capolavori che da un lato hanno permesso a tanti ragazzi disabili di esprimere la propria creatività con tanta gioia e impegno ottenendo risultati di qualità, e dall’altro sono un aiuto concreto a sostegno delle associazioni coinvolte operanti nell’ambito della disabilità.

Ancora una volta, in prima linea lo studio di architettura Angelo Mena che con la sua disponibilità ne ha reso possibile la realizzazione.

Il progetto, intitolato “Angeli – I colori della musica“, nasce su richiesta di quattro associazioni Lombarde: InCordata (Grumello del Monte), Anffas – Associazione nazionale famiglie di persone con disabilità intellettiva e relazionale (Brescia), La Nuvola (Orzinuovi, BS) e Rustico Belfiore (Chiari, BS).

L’iniziativa fa seguito al successo ottenuto nel 2016 da “Farfalle in piazza”, mostra itinerante che ha toccato tredici Comuni del Lago di Iseo nello stesso periodo dell’istallazione “The Floating Piers” dell’artista Christo. In quell’occasione, tredici poltrone farfalla (design pluri-premiato dell’architetto Mena), dipinte da ragazzi disabili dell’associazione InCordata di Grumello del Monte, hanno “svolazzato” sulle rive del lago per tredici settimane con risultati sorprendenti da tutti i punti di vista.

Quest’anno, quindi, allo stesso modo, 56 angeli musicanti in serie di sette strumenti musicali, sono stati affidati all’interpretazione artistica di altrettanti ragazzi disabili appartenenti alle quattro associazioni sopra citate.

Gli angeli (sagome di 2 m di altezza per 3 cm di spessore con base metallica auto-portante, disegnati dall’architetto Angelo Mena, e realizzati in multistrato di Okoumè dalla “Capoferri” azienda leader nel suo settore), saranno collocati in ordine sparso per tre giorni del fine settimana nelle piazze dei Comuni che aderiranno all’iniziativa nel periodo compreso tra giugno e luglio.

L’inaugurazione si terrà in piazza Paolo VI a Brescia sabato 3 giugno alle 15. La mostra, liberamente fruibile dal pubblico, sarà accompagnata da una colonna sonora diffusa in continuazione per la durata dell’evento: “Angels on earth”. Si tratta di un brano sinfonico in tre movimenti creato ad hoc dal maestro Leonardo Di Lorenzo, già compositore dell’inno ufficiale della Federazione italiana nuoto paralimpico.
Il suo nuovo lavoro verrà eseguito dal vivo per la prima volta dall’Orchestra Sinfonica dei Colli Morenici, diretta dal maestro Giuseppe Orizio, nell’ambito di un concerto di musiche dello stesso autore, che si terrà sempre sabato 3 giugno alle 20 in piazza Paolo VI a Brescia.

Eventi a Bergamo e provincia

Oltre a essere una proposta d’arte e d’emozione, l’evento rappresenta un’occasione di sensibilizzazione e di sostegno per l’attività condotta dalle quattro realtà sociali coinvolte a favore delle persone disabili: per questa ragione gli angeli musicanti, alla fine del tour, potranno essere acquistati da chi volesse contribuire, assicurandosi un pezzo unico carico di significati e gli introiti derivanti dalla vendita delle opere saranno interamente devoluti alle associazioni.

L’iniziativa è patrocinata dal Comune di Brescia e dalla Congrega della carità apostolica – il più antico ente caritativo bresciano, presente sin dalla metà del Cinquecento – che sostiene il progetto attraverso la Fondazione Liliana Giordano e Giuseppe Scalvi che, dal 2013, pone l’attenzione sulla disabilità dei minori e degli adulti con preferenza per i residenti del Comune di Chiari, secondo la volontà dei due fondatori.

La mostra rimarrà esposta a Brescia dal 3 al 5 giugno e poi farà tappa a: Grumello del Monte (17, 18 e 19 giugno), Orzinuovi (24, 25 e 26 giugno), Chiari (1, 2 e 3 luglio), Bergamo (date da definire) e Milano (date da definire).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.