BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il Comune di Bergamo sta con i pendolari bergamaschi: “No ad altre fermate a Treviglio Ovest”

Giorgio Gori si è impegnato in prima persona per provare a sospendere la decisione, annunciata dall'assessore Sorte, di inserire quattro nuove fermate in orario di punta alla stazione di Treviglio Ovest

Nella propria battaglia i pendolari bergamaschi incassano un sostegno importante, forse fondamentale: è quello del sindaco di Bergamo Giorgio Gori che si è impegnato in prima persona per provare a sospendere la decisione, annunciata nei giorni scorsi dall’assessore alle Infrastrutture e Mobilità di Regione Lombardia Alessandro Sorte, di inserire quattro nuove fermate in orario di punta alla stazione di Treviglio Ovest.

Una novità che dovrebbe diventare operativa dall’11 giugno, allungando il tempo di percorrenza del Bergamo-Milano via Pioltello, nell’ordine dei 7 minuti: “Un ritardo che può sembrare di poco conto ma che in realtà causa gravi disservizi – spiega Stefano Lorenzi, rappresentante del Comitato Pendolari Bergamaschi -. Il 10 maggio Rfi ci aveva rassicurato che queste 4 fermate erano ancora al vaglio e sarebbero entrate in vigore a settembre, se approvate: poi abbiamo appreso dai giornali la verità per bocca dell’assessore Sorte. Siamo preoccupati, da tempo chiediamo che la distanza si riduca e invece così viene addirittura allungata: ci chiediamo perché le nostre istanze, che non hanno alcun colore politico, vengano sistematicamente ignorate. La nostra battaglia non è solo per i cittadini di Bergamo ma, soprattutto, per i tanti che vivono in provincia e per i quali quei minuti fanno la differenza tra prendere e perdere la coincidenza con altri mezzi”.

E i numeri del bacino di riferimento, snocciolati dal sindaco Gori, sono impressionanti: “Il 70% della popolazione di Bergamo, 773mila persone, insiste sul polo Bergamo-Verdello – commenta -. Inserire le nuove fermate sulle corse delle 6.32 e 8.32 in partenza da Bergamo e delle 17.22 e 18.22 di rientro da Milano vuol dire colpire questo bacino d’utenza. Significa portare il viaggio via Pioltello da 39 a 46 minuti ed eliminare la fermata di Pioltello, come ipotizzato, non può essere la soluzione”.

Poi il confronto con la situazione di Treviglio: “Il bacino di Bergamo dalle 6.05 alle 9.10 ha 14 treni per Milano mentre Treviglio, che rappresenta il 20% del bacino provinciale, nello stesso lasso temporale ne ha 27. Nella fascia serale dalle 19.05 Bergamo ne ha 9, Treviglio 19 che diventeranno 20 da giugno. Aggiungiamo che Treviglio Ovest dista 800 metri da Treviglio Centrale, con un parcheggio esattamente a metà tra le due che non dà alcun vantaggio di una fermata rispetto all’altra”.

Alla richiesta di sospensione delle quattro fermate, ritenute accettabili solamente a fronte dell’inserimento di nuovi treni diretti nelle stesse fasce orarie, si aggiunge quella sul materiale rotabile: “Dei sei Vivalto promessi nel 2014 solo tre sono entrati in servizio, di cui solo una sulla Bergamo-Milano – sottolinea Lucia Ruggiero, rappresentante del Comitato Pendolari Bergamaschi e del Comitato Regionale – E uno dei tre è sempre in manutenzione: sono treni solo apparentemente nuovi, perché concepiti 20 anni fa. E dei 53 treni comprati per Expo nessuno è idoneo alla Bergamo-Milano via Carnate, tratta completamente esclusa dall’assegnazione di nuovi mezzi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da roberto_spadoni

    Buongiorno. Voglio mettere in chiaro una cosa. Non spetta al comune di Bergamo né ai pendolari di Bergamo città decidere se Treviglio deve avere fermate all’ovest. Questo deve essere molto chiaro.
    Saluti.