BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Freuler non sbaglia niente, Kessie è una spanna sopra tutti e il Papu fa 15

Più informazioni su

GOLLINI 6: Quasi mai impegnato. Meglio per tutti, ma non certo per potere decidere il suo futuro. Non sappiamo quanto fidarci se Lotito tiene duro per Berisha.

TOLOI 6,5: Salva più di una azione intricata. Dimentichi le sirene interiste. Bergamo è in Europa. Milano neroazzurra con il binoccolo.

CALDARA 7: Rimedia a qualche lettura sbagliata. Peccati di gioventù che ci stanno a fine stagione. Ma anche Maccarone la palla la vede alla fine.

MASIELLO 6,5: Gasperini imbufalito con lui per gli errori negli appoggi del primo tempo. Anche ammonito, si riscatta nella ripresa, nella stessa azione per due volte salva sulla linea sui tiri di Maccarone. Blinda la porta e la prestazione che ritorna in linea con un campionato impensabile.

CONTI 6: Si è fatto biondo. Gli nuoce in zona gol. L’assist di Paloschi era solo da accompagnare in porta e chiudere la partita. Occhio alle troppe feste. Anche al procuratore con i ripetuti regali non proprio disinteressati.

FREULER 7: A lui il biondo dona più che a Conti. Anche in campo si gestisce meglio. Sbaglia poco e non rischia mai la posizione. Quello che piace a Gasperini, qualche leziosità a parte.

KESSIE 7: Ha la qualità che cerca Gasperini. Anche la fisicità che lo ha fatto diventare uomo mercato. Anche a Empoli una spanna superiore agli altri. Non per Gasperini che a lui non perdona qualche leziosità e gli preferisce Grassi dal 70esimo.

GRASSI 6: Dal 70’. Abbastanza anonimo. Tiene più alla posizione e Gasperini lo sollecita, che alle ripartenze. Facilitato dall’Empoli che proprio non ha qualità e gioco assai poco per creare difficoltà al centrocampo atalantino.

SPINAZZOLA 6,5: Grandi falcate che le scarpe rosse riportano con maggior risalto.

KURTIC 6: Ha la palla del raddoppio. Non angola a sufficienza, confermando la poca dimestichezza con il gol.

PETAGNA 6: Di lui abbiamo ormai metabolizzato pregi e difetti. Da noia dire che difende palla e permette la salita della squadra. Quello che vuole Gasperini e che è costato il posto e la stagione a Paloschi, che ora la porta la vede come lui. Non la trova.

PALOSCHI 6: Dal 78′. Professionista esemplare, mai un lamento, ormai da rivalutare lontano da Bergamo. Il guaio è che non è costato poco, pure come ingaggio. Bistrattato per tutta la stagione, un poco alla Totti, entra e inventa un assist per Conti. Poi nel recupero conferma che deve andare a farsi benedire e cambiare aria sparando addosso al portiere una palla che era solo da accompagnare in rete.

GOMEZ 7: E’ arrivato a 15 centri, a Empoli aiutato da Skorupsky, perché Gasperini lo ha trasformato in giocatore globale. E da mercato. Altro che stare solo sulla fascia sinistra. Lui si globalizza del tutto con l’adesione alla chiamata della nazionale argentina, dopo avere fatto il diavolo a quattro per aggirare la norma Uefa che gli impediva di indossare la maglia azzurra. Per nostra fortuna Dea a parte resiste anche “andiamo all’Atalanta”, anche se l’Europa dovremo farla a Reggio Emilia. Con o senza il Papu. Una riflessione quando a Sky non sfugge un suo sms a Montella: “Se mi vorrà dovrà fare una offerta”.

GASPERINI 9: Aziendalista con Preziosi. Meno con Percassi. Ha già messo le mani avanti: “Due nuovi del livello del Papu”. La garanzia è lui. Comunicazione a parte, su cui la società non ha per ora inciso, benvenuta Europa. E grazie a lui. Anche a Empoli ha preteso che la squadra giocasse con qualità e tempi di gioco. Chi non lo faceva si è preso fior di moccoli fino a costringerlo a buttare la giacca per finire in manica di camicia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.