BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Allarme Lipu: in Europa in 10 anni più 70% di specie uccelli a rischio

Da 40 specie si è passati a 68. In soli dieci anni aumentano del 70% le specie di uccelli selvatici ad alto rischio di estinzione in Europa.

Il dato preoccupante emerge dalla nuova edizione di “Birds in Europe 3”, il rapporto redatto dalla Ong animalista Birdlife International (dopo quelle del 1994 e del 2004) e presentato sabato 20 maggio a Parma all’Assemblea nazionale di Lipu-BirdLife Italia.

Birds in Europe 3 ha preso in considerazione 541 specie di uccelli selvatici in 50 Paesi europei, con il contribuito di migliaia di ornitologi e appassionati in tutta Europa.

Fra le specie “Spec 1” (in uno stato di conservazione sfavorevole e minacciate a livello globale), in Italia ci sono la berta minore, specie pelagica la cui popolazione mondiale nidificante risiede per il 65% proprio nel nostro paese, e il nibbio reale, rapace diurno concentrato nei paesaggi agricoli e steppici del sud Italia.

Ci sono poi cinque specie ancora cacciabili, nonostante siano “SPEC 1”: coturnice, moriglione, pavoncella, tortora selvatica e tordo sassello. La Lipu ha scritto di recente a Ispra, Regioni e Ministero dell’Ambiente chiedendo di escludere subito queste specie dalla lista delle cacciabili.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.