Aggressione e spari sulla circonvallazione in città: feriti un'agente e un mendicante - BergamoNews
Bergamo

Aggressione e spari sulla circonvallazione in città: feriti un’agente e un mendicante fotogallery video

E' successo nella zona della circonvallazione intorno alle 14 nel quartiere di Campagnola.

Un’agente aggredita con un paio di forbici e un mendicante ferito da un colpo di pistola. Attimi di tensione nel primo pomeriggio di venerdì 12 maggio alla rotatoria della circonvallazione, di fronte all’hotel Cristallo Palace.

Intorno alle 14 una pattuglia della Polizia di stato, su segnalazione di diversi cittadini, si è avvicinata a uno dei mendicanti che chiedono l’elemosina ai semafori della rotonda, il quale aveva un atteggiamento molesto nei confronti dei passanti. Gli agenti avrebbero tentato in un primo momento di calmare e allontanare l’uomo che, in risposta, avrebbe reagito inveendo e insultando loro e la divisa.

Sentendosi afferrare per un braccio il mendicante, K.S. del 1969, di nazionalità italiana e originario del Senegal, avrebbe poi estratto delle forbici e colpito al cuore un agente che, fortunatamente, nel taschino della divisa aveva smartphone e sigaretta elettronica, che hanno attutito il colpo e non hanno permesso alla lama di ferirlo.

Il collega ha quindi estratto una bomboletta di spray urticante e l’ha spruzzato contro l’individuo, ma senza alcun effetto. A quel punto è intervenuta anche una pattuglia della polizia locale, di passaggio nella zona: un’agente donna ha spruzzato a sua volta lo spray per placare l’uomo, il quale l’ha colpita, in modo non grave sopra l’occhio con le forbici. A questo punto il collega ha estratto una pistola e ha esploso un colpo, ferendo al polpaccio il mendicante, il quale è finito a terra.

Sul posto sono intervenute due ambulanze per soccorrere i feriti. L’agente, 25 anni, se l’è cavata con un’escoriazione, mentre il senegalese è stato trasportato all’ospedale Papa Giovanni: le sue condizioni non sono ritenute gravi. È stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni gravi e tentato omicidio. Ha precedenti per porto d’arma bianca e reati contro la persona.

Sono giunte in totale quattro auto della polizia locale, una dei carabinieri, 3 della polizia di stato e due ambulanze.

Il sindaco di Bergamo Giorgio Gori ha commentato l’episodio: “A nome mio e dell’Amministrazione Comunale, voglio esprimere solidarietà all’agente di Polizia rimasta ferita nel primo pomeriggio in città, mentre svolgeva il proprio servizio. Con l’augurio di una pronta guarigione per l’agente, rinnoviamo il sostegno alle Forze dell’Ordine che, quotidianamente, operano per il mantenimento della sicurezza sul nostro territorio”.

In serata il sindaco, accompagnato dal comandate della Polizia Locale Gabriella Messina, si è recato in ospedale a visitare l’agente ferita, portandole di persona i propri auguri di pronta guarigione.

leggi anche
  • Il commento
    Sparatoria sulla circonvallazione, Fontana (FI): “Armiamo gli agenti con il taser”
    gregorio fontana
  • Fratelli d'italia
    Sparatoria sulla circonvallazione, Tremaglia: “Ripristiniamo l’operazione strade sicure”
    Andrea Tremaglia
  • L'assessore gandi
    L’aggressione agli agenti: “Il presidio del territorio è l’unica soluzione”
    Sergio Gandi
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it