BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ragazzo si toglie la vita: la dolorosa lettera della maestra Simonetta ai suoi alunni

Simonetta Fiaccadori è la maestra di un paese seriano. Ama il suo lavoro come tante (e tanti) insegnanti. Forse di più. Il dolore per il gesto estremo di un suo ex alunno la coglie di sorpresa e la interroga. Sul ruolo della classe, la classe rifugio che purtroppo non può durare per sempre. E scrive ai suoi alunni.

Più informazioni su

Simonetta Fiaccadori è la maestra di un paese seriano. Ama il suo lavoro come tante (e tanti) insegnanti. Forse di più. Il dolore per il gesto estremo di un suo ex alunno la coglie di sorpresa e la interroga. Sul ruolo della classe, la classe rifugio che purtroppo non può durare per sempre. E scrive ai suoi alunni.

Ne passa di vita tra i banchi.
Ogni bambino è un’intelligenza, una sicura sorpresa, una ribellione, una vocazione, un gioco e un dispetto, una corsa, una sfida, una rabbia, una quiete, un’amicizia….
Tutto da interpretare e sperare.
Qualcuno.
Una persona.
Per i miei pochi mezzi di insegnante una responsabilità e, sempre, un desiderio: che gli resti appiccicata la fiducia per i momenti a venire, che i rimproveri siano compresi come una spinta al cammino, che le scoperte fatte insieme rivelino un pezzo di mondo su cui costruire sé stesso.
Si è tolto la vita, giovanissimo, uno di quei meravigliosi alunni cui ho insegnato forse maldestramente, ma con affetto.
Il dolore è che le parole arrivano troppo tardi, rincorrendo il frastuono del suo silenzio che invece è per sempre.
Non c’è in esse sollievo.
Fossimo tutti capaci di essere classe!
Questo stupendo spazio che intreccia e disperde le storie, le fatiche, le baruffe e le gioie.
Ai miei cari ragazzi di allora, compagni che erano con lui un tutto, il mio abbraccio. Perché abbiamo conosciuto insieme un tempo in cui potevamo essere gli uni per gli altri rifugio.
E ciascuno era un dono.
Non dimenticatelo.
Siete preziosi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.