BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Lecco, il catalogo delle donne “disponibili” con i dati rubati da Facebook

Novantacinque pagine con i nomi di 1218 lecchesi che sul loro profilo Facebook si sono dichiarate libere da legami sentimentali

Più informazioni su

Bastano sei euro e 74 centesimi, iva esclusa, per accaparrarsi un e-book davvero singolare, forse primo nel suo genere nell’era della comunicazione fatta di click. Novantacinque pagine con i nomi di 1218 lecchesi che sul loro profilo Facebook si sono dichiarate libere da legami sentimentali. Nella provincia al confine con Bergamo, da qualche giorno non si parla d’altro.

Come scrive il Corriere della Sera on line fa discutere e arrabbiare l’iniziativa commerciale di alcuni autori anonimi (almeno per ora) che, spulciando tra migliaia e migliaia di profili sul noto social network, hanno selezionato le donne non impegnate con casa a Lecco.

Ne è nata una raccolta in vendita online, facilmente acquistabile su un sito di self publishing, che pubblicizza il catalogo delle single lecchesi. E la parola chiave utilizzata per approdare alla meta lascerebbe intendere la possibile «disponibilità» di queste ultime. Che certamente ignorano tutto. Perché è davvero difficile credere che le migliaia di protagoniste del volumetto possano avere in qualche modo dato il loro consenso.

Più logico pensare che l’autore abbia schedato le informazioni rubandole dai vari profili e trovando poi il modo per monetizzarle. Del resto quello che si legge nell’introduzione del «libraccio» è un chiaro indizio: «Tutti i dati riportati erano presenti in pagine internet pubblicamente accessibili con la sola condizione di possedere un account Facebook».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.