BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ubi Banca approva il progetto di fusione delle 3 bridge banks

Il Consiglio di Gestione e il Consiglio di Sorveglianza di UBI Banca Spa hanno approvato nella giornata di venerdì 11 maggio, per i profili di competenza anche ai fini della presentazione dell’istanza di autorizzazione alle competenti Autorità di Vigilanza, il progetto di fusione che prevede l’integrazione all’interno della Capogruppo UBI Banca delle seguenti banche: Nuova Banca delle Marche Spa (“NBM”), Nuova Banca dell’Etruria e del Lazio S.p.A. (“NBEL”), Nuova Cassa di Risparmio di Chieti S.p.A. (“NCRC”), Banca Federico del Vecchio S.p.A. (“BFDV”) e Cassa di Risparmio di Loreto S.p.A. (“CRL” e insieme a NBM, NBEL, NCRC e BFDV le “Banche Incorporande”) da realizzarsi attraverso una fusione per incorporazione nella Capogruppo. Analoga delibera dovrà essere assunta anche dagli organi competenti delle Banche Incorporande.

L’operazione si pone quale naturale prosecuzione del processo di rilevante semplificazione della struttura organizzativa del Gruppo UBI riveniente dalla recente conclusione del progetto di “Banca Unica”.

Si precisa che, alla luce delle molteplici attività funzionali all’esecuzione dell’intero progetto di integrazione delle Banche Incorporande, si prevede di dare attuazione al progetto stesso in tre fasi, la prima delle quali riguardante NBM e CRL (data di efficacia giuridica pianificata per il mese di ottobre 2017), la seconda riguardante NBEL e BFDV (data di efficacia giuridica pianificata per il mese di novembre 2017), la terza riguardante NCRC (data di efficacia giuridica pianificata per febbraio 2018).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.