BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

L’idea di due mamme bergamasche, una app per trovare subito il fasciatoio

Si chiama 2Mums4Baby ed è stata ideata da Stefania Brivio e Chiara Lorenzi. il servizio contiene una mappa dettagliata dei Baby Pit Stop di Bergamo e Milano e altre sezioni dedicate al mondo dei bambini

Una app che ti aiuta subito a trovare un fasciatoio. Si chiama 2Mums4Baby ed è stata ideata da una coppia di mamme bergamasche: Stefania Brivio e Chiara Lorenzi, rispettivamente di 31 e 33 anni.

Si tratta di una app neonata, giusto per restare in tema: “Il progetto è partito da un paio di mesi – spiegano Chiara e Stefania, entrambe di Bergamo -. Per ora è disponibile solo Android, ma entro breve il servizio sarà esteso anche ai dispositivi IOS”.

Mamme da sette mesi, hanno partorito in ospedale lo stesso giorno: “Abbiamo condiviso lo stesso percorso – raccontano le due mamme -. E, insieme, abbiamo avuto la stessa idea”.

Girando per la città, infatti, non tutti i locali sono dotati di fasciatoio: “Abbiamo quindi pensato ad una app che fosse in grado di fare una cernita dei luoghi per venire incontro a questo tipo di esigenze. Al momento, il servizio contiene una mappa dettagliata dei baby pit stop di Bergamo e Milano e molte altre sezioni dedicate al mondo dei bambini. Presto contiamo di aggiungere i baby pit stop di altre province”.

Sono 37 i locali attualmente censiti tra bar, centri commerciali, negozi, ristoranti e altre aree pubbliche. Una sezione apposita è inoltre dedicata ai parchi di città e provincia: “L’obiettivo – continuano Chiara e Stefania – è quello di far correre il passaparola tra mamme, papà, nonni e baby sitter, in modo che i luoghi vengano direttamente segnalati dagli utenti”.

Per maggiori info, basta cliccare sulla pagina della app 2mums4baby

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.