BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Discorso di Hitler, Facebook blocca la pagina del gruppo neonazista di Brembate

Il Mab aveva pubblicato sul Social un filmato con una parte del discorso che Adolf Hitler pronunciò il 24 febbraio 1940 a Monaco di Baviera in occasione del ventennale della fondazione del partito nazionalsocialista

Facebook blocca la pagina del Mab (acronimo del Manipolo d’avanuardia Bergamo). Il gruppo neonazista di Brembate aveva pubblicato sul Social un filmato con una parte del discorso che Adolf Hitler pronunciò il 24 febbraio 1940 a Monaco di Baviera in occasione del ventennale della fondazione del partito nazionalsocialista.

Dopo diverse segnalazioni gli amministratori di Facebook hanno deciso di oscurare la pagina della sedicente associazione culturale bergamasca, che ogni giorno pubblicava post di propaganda del pensiero e dei simboli del Terzo Reich e del ventennio fascista. Un’associazione dichiaratamente nazionalsocialista e collegata alla più strutturata Comunità militante dei dodici raggi di Varese (già sotto inchiesta della Procura e ora sotto i riflettori del Viminale).

A confermare il blocco deciso da Fb è il vicepresidente del Mab, Enrico Labanca. Il quale però, sprezzante dei rischi legati a un’attività di propaganda che corre sul filo dei reati di apologia e incitamento all’odio razziale, rilancia e scrive: “Il discorso (di Hitler, ndr) lo pubblicherò tra qualche settimana così da non dovere aprire l’ennesimo profilo…”. Un messaggio che si chiude con l’incredibile slogan “la verità non si arresta”. Labanca ha fatto passare però solo poche ore e le parole di Hitler le ha postate sulla propria pagina Facebook.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.