BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Brebemi, a Caravaggio due aree sosta: ristoranti con cibi bergamaschi foto

Siglata l'intesa tra comune di Caravaggio, BreBeMi e tre importanti società di ristorazione e fornitura di impianti di carburante per la realizzazione di due aree sosta all'altezza di Caravaggio

Più informazioni su

Siglata nella mattinata di martedì 9 maggio, nella suggestiva cornice di Palazzo Gallavresi, l’intesa tra comune di Caravaggio, BreBeMi e tre importanti società di ristorazione e fornitura di impianti di carburante per la realizzazione di due aree sosta sull’autostrada A35 – la BreBeMi appunto – all’altezza di Caravaggio.

Grazie alla concessione sottoscritta da BreBeMi e comune le società Autogrill e Chef Express realizzeranno, entro l’inizio del 2018, due aree ristoro in cui, grazie anche al particolare accordo tra le parti, verrà riservata particolare attenzione agli alimenti e ai prodotti tipici del territorio e alla valorizzazione del patrimonio alimentare e ambientale locale.

La società Socogas, invece, si impegnerà nella realizzazione dei distributori di carburanti da installare nelle aree di sosta per permettere ai guidatori di far rifornimento senza dover necessariamente uscire da Brebemi.

Il comune di Caravaggio infine beneficerà di questa intesa con la realizzazione di un’opera di compensazione, a carico delle società firmatarie dell’accordo, che vedrà la luce sotto forma di una nuova pista ciclopedonale che collegherà la città a Vidalengo e Pagazzano e successivamente Vidalengo e Pagazzano a Treviglio.

“Abbiamo trovato sia nel rapporto col comune che nel rapporto con la concedente – Brebemi ndr – una sinergia difficile oggi da trovare in campo nazionale – dichiara raggiante Marco di Molfetta, Responsabile consulenza e sviluppo di Chef Express – Ci impegniamo a creare un locale che potrà soddisfare i viaggiatori ma che permetterà anche di essere una vetrina espositiva per il territorio.”

“Sottolineo lo spirito di responsabilità e di servizio che ha portato alla collaborazione di tutti gli attori in gioco in questi mesi – afferma Massimiliano Santoro, Direttore affari istituzionali e sviluppo di Autogrill – stiamo parlando di un’iniziativa che ha avuto qualche problema in corso d’opera che si è potuto risolvere proprio grazie al senso di responsabilità con cui tutti quanti si sono mossi.”

Il rappresentante della emiliana Socogas infine dichiara “La nostra è una società che si occupa di impianti di carburante e vede con grande interesse questa possibilità (..) con una grande opportunità di sviluppo anche grazie all’allaccio imminente del collegamento di Brescia che potrà sicuramente portare un notevole sviluppo di traffico e utilizzo dell’autostrada.”

Non solo benefici per gli automobilisti, come ripetuto più volte dai rappresentati delle varie parti, ma anche verso il territorio e i cittadini, con la creazione di nuovi posti di lavoro – circa una trentina – e con la valorizzazione del territorio e dei suoi prodotti tipici portando cosi benefici anche all’economia.

“Si tratta di un accordo che prevede fondamentalmente tre aspetti – spiega Francesco Bettoni, presidente di Brebemi – il primo la valorizzazione dei prodotti tipici agricoli e agroalimentari del territorio, il secondo la valorizzazione del luogo sotto il profilo artistico e terzo un livello occupazionale importante perchè circa una trentina di persone verranno assunte con un risvolto sociale decisamente importante.”

Infine, sulla nuova pista ciclabile a costo zero di cui beneficerà il comune il primo cittadino Claudio Bolandrini spiega: “Oggi Abbiamo raggiunto un traguardo decisamente importante con la sottoscrizione di questa intesa, importante per il comune in quanto il sistema della mobilità dolce andrà sicuramente a intensificarsi con questa ulteriore aggiunta.”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.