BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Unesco, buone notizie per le Mura: Bergamo a un passo dall’assegnazione

Icomos, il Consiglio Internazionale dei Monumenti e dei Siti, ha espresso parere meritevole sulla candidatura. C'è grande speranza in attesa del verdetto finale, in programma il prossimo luglio a Cracovia

Buone notizie per le Mura di Bergamo che puntano a diventare patrimonio dell’Unesco: la candidatura del gioiello bergamasco è stata valutata meritevolmente dalla Icomos, il Consiglio Internazionale dei Monumenti e dei Siti.

Mura di Bergamo

“Icomos ha espresso il proprio parere meritevole per la candidatura delle Mura a patrimonio dell’Unesco – ha spiegato il sindaco Giorgio Gori -. Si tratta del passaggio tecnico consultivo precedente all’assegnazione vera e propria”.

La valutazione da parte degli uffici è stata attenta e particolarmente approfondita: la proposta di Italia, Croazia e Montenegro (che prevedeva oltre 10 siti, sparsi su tre regioni italiane e tre nazioni) è stata in parte ridimensionata (con l’esclusione di alcuni luoghi inclusi nella candidatura), ma ha comunque passato il vaglio di Parigi e ha ora buone possibilità di entrare nella lista dei patrimoni Unesco.

Gli altri siti per i quali è stato espresso un parere favorevole sono Palmanova, Peschiera del Garda (Italia), Zara e Sebenico (Croazia), Cattaro (Montenegro), costituisce un’ulteriore importante tappa del processo di approvazione della candidatura, che verrà valutata nel corso della 41esima sessione che si terrà a Cracovia dal 2 al 12 luglio.

L’Italia, insieme con Croazia e Montenegro, ha presentato a gennaio 2016 la proposta di candidatura de “Le opere di difesa veneziane tra il XV ed il XVII secolo” per l’iscrizione nella Lista del Patrimonio Mondiale dell’Unesco. La proposta ha riunito i sistemi difensivi “alla moderna” più rappresentativi della Repubblica di Venezia, dislocati nello Stato di Terra e nello Stato di Mare (Mar Adriatico).

I dettagli nelle parole del sindaco Gori:

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.