BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Leffe, Carrara cede la fascia: il vicesindaco Marco Gallizioli unico candidato

L'attuale vicesindaco con deleghe a Bilancio e Istruzione è l'unico candidato alle elezioni amministrative del prossimo 11 giugno: guida la lista "Nuovi Orizzonti per Leffe e per la sua Valle", la stessa del sindaco uscente Giuseppe Carrara.

Anche il Comune di Leffe si prepara alle elezioni amministrative previste per l’11 giugno 2017. Al voto saranno chiamati 3.756 cittadini su un totale di 4.462 (statistiche aggiornate al 31 marzo 2017).

Presente, a meno di sorprese dell’ultima ora, una sola lista: “Nuovi Orizzonti per Leffe e la sua Valle”, schieramento dell’attuale vicesindaco e prossimo candidato Marco Gallizioli.

Gallizioli, commercialista di 49 anni, attualmente ricopre la carica di vicesindaco con deleghe al Bilancio e all’Istruzione, mentre nel mandato precedente ha svolto il ruolo di Assessore esterno al Bilancio.

La sua lista è composta da: Silvia Beltrami, Rossana Bettoni, Emanuela Monica Bosio, Abele Capponi, Giordano Feltre, Marta Frana, Giovanni Pezzoli, Santo Pezzoli, Silvia Pezzoli, Matteo Poli, Adriano Servalli e Michele Zenoni.

L’attuale primo cittadino del paese seriano, Giuseppe Carrara, non si ricandiderà in vista delle prossime elezioni, non potendo più presentarsi dopo due mandati consecutivi.

Carrara ha iniziato la sua carriera politica fin dal 2002 come vicesindaco del Comune; nel 2007 viene eletto Sindaco per la prima volta e rimarrà in carica fino al 6 maggio 2012.

Alle successive elezioni amministrative Carrara si ripresenta nella lista civica “Nuovi Orizzonti per Leffe e la sua Valle” riuscendo a battere Herman Spampatti della lista “Obiettivo Leffe”.

L’attuale sindaco uscente, alle elezioni del maggio 2012, ha ottenuto il 65,51% dei voti, contro il 34,48% di Spampatti, riconfermando la giunta uscente con un aumento delle quote rosa.

Al termine dei due mandati di Giuseppe Carrara, si presenta Gallizioli che possiede lunga esperienza in campo amministrativo poiché operativo nel settore da ormai dieci anni.

Se risultasse, come probabile, l’unica candidatura la battaglia sarebbe contro il quorum: per diventare sindaco, infatti, Gallizioli avrebbe bisogno di raggiungere il 50%+1 dei votanti, sfidando l’incubo astensionismo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.