BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Teamitalia

Informazione Pubblicitaria

Consulenti del lavoro, congresso per guardare al futuro tra rivoluzione tecnologica e valorizzazione del capitale umano fotogallery

Venerdì 12 maggio si terrà il sesto congresso provinciale dei Consulenti del lavoro di Bergamo. L'appuntamento è dalle 9 nella suggestiva cornice dell'aula magna dell'Università degli Studi di Bergamo - ex chiesa di Sant'Agostino in Città Alta.

Venerdì 12 maggio si terrà il sesto congresso provinciale dei Consulenti del lavoro di Bergamo. L’appuntamento è dalle 9 nella suggestiva cornice dell’aula magna dell’Università degli Studi di Bergamo – ex chiesa di Sant’Agostino in Città Alta.

Il tema del congresso quest’anno sarà “Il consulente del lavoro 4.0 tra rivoluzione tecnologica e valorizzazione del capitale umano” quale momento di confronto sulle problematiche, sulle prospettive e sulle opportunità di sviluppo della categoria professionale dei Consulenti del Lavoro.
Come sottolinea il presidente dell’Ordine dei Consulenti del lavoro di Bergamo, Marcello Razzino, si tratta di un evento organizzato a livello provinciale, che vedrà la partecipazione di Consulenti del lavoro provenienti da tutta Italia. “In questi anni – afferma Razzino – la nostra Categoria ha intrapreso un lungo e importante percorso di crescita che l’ha vista acquisire competenze tali da diventare un punto di riferimento per il mondo del lavoro e una professione strategica per il futuro delle piccole e medie aziende italiane. Il Congresso è un’occasione per riflettere su cosa siamo diventati per la società e cosa potremmo fare per migliorarla, interrogandoci su quali saranno i nuovi scenari professionali e come prepararci ad affrontarli”.

I lavori della giornata si svilupperanno tramite due tavole rotonde, entrambe precedute da relazioni introduttive, che vedranno l’intervento di rappresentanti nazionali, regionali e provinciali di Categoria, di Professori del mondo Universitario e di Rappresentanti del mondo economico.
Si parlerà anche di problematiche, obiettivi e nuove opportunità legate al fenomeno della rivoluzione tecnologica, da leggere e interpretare sempre sotto il segno della valorizzazione del capitale umano: la persona, il professionista, la comunità sociale.

“Il congresso non dovrà rappresentare un punto di arrivo ma un nuovo inizio per i Consulenti del lavoro, lo stimolo a pensare un nuovo modello di sviluppo verso il quale il mondo industriale si è già avviato, ma che è necessario declinare anche all’interno dei nostri studi professionali, pensando alla formazione professionale non solo come a un dovere, ma come un’opportunità a garanzia della qualità della prestazione professionale” evidenzia Claudio Suardi, presidente del sindacato unitario di Categoria Ancl di Bergamo.

Come ricorda Laura Ferrari, presidente dell’associazione Giovani – Agcdl di Bergamo “la rivoluzione tecnologicasta cambiando il nostro modo di vivere e di lavorare; è necessario un cambiamento culturale che inizi fin dalla scuola dell’infanzia, che prepari gli uomini e le donne di domani al cambiamento, rafforzi le competenze trasversali e psicologiche per essere pronti ad affrontare situazioni sempre nuove per le quali non si è stati formati”.

Lo stretto rapporto tra giovani, tecnologia e lavoro interessa in modo particolare anche, e soprattutto, l’ambiente universitario, consapevole del ruolo fondamentale l’istruzione che riveste. Informazione e indirizzamento scolastico, sottolinea Gina Rosamarì Simoncini, Phd e assegnista in diritto del Lavoro operante all’Università degli Studi di Bergamo, non possono prescindere dalla prevista posizione lavorativa.

Il programma prevede:
– alle 9 registrazione dei partecipanti;
– alle 9.45 inizio dei lavori;
– alle 10 intervento di apertura e saluti istituzionali;
– alle 11.30 relazione “Rivoluzione tecnologica e valorizzazione del capitale umano”;
– alle 12 tavola rotonda “Rivoluzione tecnologica e valorizzazione del capitale umano”;
– alle 13.30 light lunch;
– alle 15 intervento introduttivo “Il consulente del lavoro 4.0”;
– alle 15.30 relazione “La comunicazione nel futuro della professione”;
– alle 16 relazione “Il ruolo della deontologia professionale”;
– alle 16.30 premiazione dei colleghi per anzianità di iscrizione e merito;
– alle 17.30 tavola rotonda “Il consulente del lavoro 4.0”;
– alle 18.45 conclusione dei lavori e saluti finali;
– alle 19 fine dei lavori.

Il congresso, che si svolge ogni 5 anni, è rivolto a tutti i Consulenti del Lavoro d’Italia e vi è una previsione di circa 500 partecipanti.

Per avere ulteriori informazioni telefonare al numero 035.237323 oppure inviare un’e-mail a congressobg@consulentidellavoro.bg.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.