BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Lara Magoni premia il campione di sci Matteo Bendotti fotogallery

“Matteo Bendotti, uno sciatore che ha vinto tutto ciò che poteva vincere a 15 anni”: con queste parole Lara Magoni, in rappresentanza dello sport di Bergamo in quanto delegata provinciale Coni, elogia il campione di sci alpino di Castione della Presolana

“Matteo Bendotti, uno sciatore che ha vinto tutto ciò che poteva vincere a 15 anni”: con queste parole Lara Magoni, in rappresentanza dello sport di Bergamo in quanto delegata provinciale Coni, elogia il campione di sci alpino di Castione della Presolana. Alle 15.30 di sabato 6 maggio, nella palestra del Parco della Montagna di Castione, la campionessa bergamasca ha premiato il neo campione Bendotti consegnandole una targa.

Magoni premia Bendotti

Dopo la brillante presentazione di Lara Magoni non servono altri aggettivi per descrivere la grandezza e la stoffa vincente di questo giovane atleta di soli 15 anni.
Non uno qualunque, uno che il 5 marzo 2017 ha brindato al titolo di campione italiano, per poi aggiungere un’altra vittoria internazionale nel Topolino Slalom; infine, il successo di maggior prestigio: primo posto nel Gigante Pinocchio, un titolo stellare conquistato anche dalla Campionessa Magoni nel 1984.
Bendotti, in forza allo Sci club Radici, nel corso della stagione sciistica 2016-2017 ha partecipato anche al Trofeo 7 Nazioni in Austria, ritagliandosi un ottimo terzo posto, preceduto solamente da un americano e un australiano.

“Raggiungere questi traguardi – spiega Bendotti – è un emozione bellissima, ho fatto tanti sacrifici, ma sono stati ripagati tutti quanti: mi esercito ogni giorno sulla pista del Monte Pora con il mio allenatore Paolo Rota di Bergamo. Sono davvero molto emozionato e contento”.

L’incontro è stato organizzato dal delegato allo sport di Castione, Roberto Tomasoni, insieme alla Consulta dello sport (formata da 10 collaboratori): seguendo il progetto “Figli della Montagna” si è deciso di premiare questo sciatore, considerato un vero e proprio figlio della montagna.

“Sono fiera di consegnare un premio a questo meraviglioso atleta – racconta Lara Magoni – un adolescente che ha dato lustro al suo paese, alla provincia di Bergamo e a tutta Italia. Io sono presente alla festa di oggi perché le Prealpi Orobiche, ed in particolare il Monte Pora, sono state quelle montagne che, in passato, hanno concesso anche a me di vincere titoli importanti; come Matteo, pure io mi allenavo sulle piste del Monte Pora. Spero che questa manifestazione serva per avvicinare la gente alla montagna e allo sci: la presenza di 280 persone è un dato davvero molto significativo”.

Infine, la campionessa spende due parole per porgere un importante augurio al giovane Bendotti: “Auguro a Matteo di continuare a vivere i suoi sogni e, perché no, di andare anche oltre rispetto ai miei”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.