BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Milan-Roma, è scattata l’asta per Kessie: l’ivoriano ora è vicinissimo ai rossoneri

Mercoledì sera il nuovo ad del Milan Fassone ha presentato a Percassi un'offerta di 28 milioni di euro per il 20enne centrocampista, ed ora è pronto a mettere sul tavolo un quinquennale da 2.2 milioni di euro annui al giocatore. In attesa del rilancio dei giallorossi

Per Franck Kessie l’asta è ufficialmente aperta. In attesa dell’inserimento (tutt’altro che improbabile) di qualche club inglese, Milan e Roma hanno iniziato a giocare al rialzo per assicurarsi le prestazioni del 20enne ivoriano che l’Atalanta venderà sicuramente la prossima estate.

I capitolini fino a mercoledì 3 maggio erano stati gli unici a presentare offerte ufficiali a Zingonia, ma ora lo scenario è completamente cambiato: il nuovo Milan dei cinesi è infatti entrato nell’affare con prepotenza, strappando il fondamentale “sì” del giocatore che, ad ora, potrebbe fare la differenza.

Mercoledì sera, negli studi di Antonio Percassi a Milano, il presidente atalantino, Giovanni Sartori e il nuovo ad dei rossoneri Marco Fassone si sono incontrati: tre ore di colloquio, con il Milan che ha di fatto pareggiato l’offerta della Roma di 28 milioni di euro, cifra che soddisfa in pieno le richieste dei bergamaschi.

Ora il forcing finale prima della chiusura: il club milanese metterà sul piatto di Kessie un contratto pesantissimo di 5 anni a 2.2 milioni di euro a stagione, quasi il doppio dell’offerta della Roma (1.2 milioni di euro) che ora è chiamata al rilancio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.