BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Spende poco, vince tanto: ecco l’incredibile primato europeo dell’Atalanta

Secondo i dati del Cies Football Observatory, quello bergamasco risulta essere il miglior club in Italia (e in Europa) nel rapporto tra investimenti fatti e piazzamento attuale

Chi l’ha detto che per ottenere i risultati migliori bisogna spendere tanto? Un esempio lampante è l’Atalanta di quest’ultima stagione, con i Percassi che hanno investito (relativamente) poco e stanno per tagliare i migliori traguardi di sempre.

Secondo i dati diffusi martedì 3 maggio dal Cies Football Observatory, quello bergamasco risulta essere il miglior club in Italia nel rapporto tra investimenti fatti e piazzamento attuale. I nerazzurri, infatti, hanno speso in questa stagione 34 milioni di euro, poco più di un decimo della cifra investita dall’Inter (301 milioni), per capirci, e sono attualmente quinti in piena corsa per l’Europa League (mentre i nerazzurri sono soltanto settimi).

Atalanta

Un risultato assolutamente straordinario figlio anche del grande lavoro che il tecnico Gasperini ha fatto dopo l’inizio difficilissimo (4 sconfitte nelle prime 5 partite), lanciando nel calcio che conta giovani promesse che prima di allora non avevano (quasi) mai calcato i campi della massima serie: Caldara, Gagliardini e Petagna su tutti.

Alle spalle dei bergamaschi nella speciale classifica della CFO figurano (nettamente staccate) il Chievo, il Cagliari e il Crotone: i calabresi sono in assoluto la società che ha investito meno, ma sono a forte rischio retrocessione.

Tra le “big” emergono Lazio e Roma, mentre la Juventus – a un passo dallo scudetto -, è perfettamente in linea con le spese affrontate, così come l’Udinese.

Le squadre messe peggio? L’Inter, come detto, e il Palermo, proiettato da mesi verso la serie B nonostante i 41 milioni di euro investiti. Addirittura 7 in più dell’Atalanta.

Neppure negli altri maggiori campionati europei ci sono squadre che hanno fatto meglio dell’Atalanta: solo il West Bromwich eguaglia il +10 dei bergamaschi, ma gli inglesi hanno speso qualcosa come 89 milioni di euro, quasi il triplo dei nerazzurri. E sono all’ottavo posto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.