BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Risse e aggressioni, discoteca di Dalmine chiusa per 15 giorni foto

I carabinieri della Compagnia di Treviglio hanno notificato alla gestione della Discoteca – Sala da ballo “La Casa Loca” di Dalmine il provvedimento di sospensione temporanea della licenza emesso dal Questore di Bergamo

I carabinieri della Compagnia di Treviglio hanno notificato alla gestione della Discoteca – Sala da ballo “La Casa Loca” di Dalmine il provvedimento di sospensione temporanea della licenza emesso dal Questore di Bergamo su richiesta dei militari dell’Arma.

La chiusura, disposta per motivi di ordine e sicurezza pubblica a norma dell’articolo 100 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, era stato richiesto dai Carabinieri della Stazione di Dalmine dopo i continui interventi effettuati dai militari dell’Arma della Bassa Bergamasca all’interno di tale locale, frequentato in prevalenza da cittadini di nazionalità sud-americana, romena ed albanese, i quali negli ultimi mesi erano stati protagonisti di diverse risse ed aggressioni (sia all’interno del locale che all’esterno dello stesso), il tutto dovuto in prevalenza allo stato di alterazione psico-fisica degli avventori derivante all’abuso di alcol. L’ultimo episodio in ordine di tempo si era verificato il 24 aprile scorso, quando appunto all’interno di tale esercizio pubblico si era consumato un ferimento con arma da taglio ai danni di uno straniero per circostanze tuttora in corso di ricostruzione investigativa.

Per tale motivo i Carabinieri avevano avanzato con una corposa informativa all’Autorità Provinciale di Pubblica Sicurezza del capoluogo con specifica richiesta di chiusura per motivi di ordine e sicurezza pubblica della Discoteca a tutela della collettività, per dare così un segnale di legalità ed interrompere, inoltre, l’escalation di episodi criminosi consumatisi all’interno di tale locale, al punto tale da costituire un serio rischio per l’intera comunità, dato anche l’allarme sociale venutosi a creare soprattutto nell’ultimo periodo.

In mattinata quindi la notifica del provvedimento di sospensione per giorni 15 (quindici) a cura dei Carabinieri, che hanno difatti messo temporaneamente i “sigilli” alla discoteca.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.