BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Champions League, al via le semifinali: ecco le magnifiche quattro

La corazzata Juventus contro i bimbi prodigio del Monaco e l’ennesimo derby di Madrid: curiosità e statistiche sulle magnifiche 4 della Champions League a cura di Stefano Buzzotta, classe '93

Più informazioni su

L’urna ha emesso i suoi verdetti. Le semifinali del massimo torneo continentale, in programma 2 e 3 maggio (andate) e 9 e 10 maggio (ritorni), saranno Monaco-Juventus e Real Madrid-Atletico Madrid. Diamo un’occhiata ai numeri relativi alle 4 compagini che si daranno battaglia sulla strada per la finale di Cardiff.

Per il secondo anno consecutivo, tra le 4 figurano due squadre che non si sono mai aggiudicate la Coppa. L’anno scorso Manchester City e Atletico Madrid, quest’anno ancora i ragazzi di Simeone e l’imprevedibile Monaco. Non succedeva per due stagioni consecutive dalle annate 2004/2005-2005/2006. In nessuno dei tre casi precedenti comunque la Coppa dalle grandi orecchie è stata vinta da una di queste squadre. Devastante lo strapotere spagnolo: per la settima stagione consecutiva due squadre su quattro appartengono al paese iberico (sempre presente il Real Madrid, con a fianco ad alternarsi una tra Atletico e Barcellona).

Atletico Madrid.
L’armata del Cholo Simeone si presenta in semifinale per la terza volta negli ultimi quattro anni, la seconda consecutiva. In entrambi i precedenti, i Colchoneros hanno raggiunto la finale, soccombendo ai nobili cugini del Real. Questa volta se la vedranno con loro in semifinale. Sarà vendetta o verrà consumato l’atto conclusivo di un ciclo che sembra essere giunto a maturazione? L’Atletico si presenta in questa edizione con 7 vittorie su 10 partite, di cui 6 mantenendo la porta inviolata, a conferma della propria arcigna solidità.

Real Madrid.
I campioni in carica, lanciatissimi da un Cristiano Ronaldo che ha superato i cento goal in Champions League, approdano alla semifinale per il settimo anno consecutivo: record assoluto. l’eliminazione della corazzata Bayern (non senza velenose, legittime, polemiche) proietta i Blancos alla ricerca dell’impresa che non è più riuscita a nessuno dai tempi del glorioso Milan di Arrigo Sacchi: vincere la Coppa per due stagioni consecutive.

I precedenti in Champions League del derby di Madrid: semifinale nel 1958/59, quarti di finale nel 2014/2015, finale nel 2013/2014 e nel 2015/2016. In ogni occasione il Real Madrid ha passato il turno o si è aggiudicato il trofeo.

Monaco.
La compagine rivelazione del torneo, trascinata dal giovane esplosivo Mbappè, è l’outsider vagante. Nulla da perdere, entusiasmo e lo scalpo illustre del Borussia Dortmund ottenuto ai quarti. Per i monegaschi è il ritorno tra le prime quattro dopo tredici anni, quando nella gloriosa stagione 2003/2004 la squadra del Principato eliminò Real Madrid ai quarti e Chelsea in semifinale per poi soccombere all’ultimo atto di fronte al Porto di José Mourinho. Da quell’occasione, solo un’altra volta una francese si è giocata una semifinale: il Lione nel 2009/2010 (sconfitto dal Bayern Monaco).

Juventus.
La Vecchia Signora accede al penultimo turno del torneo per la seconda volta in tre anni. Due anni fa ebbe la meglio sul Real Madrid per poi essere sconfitta a Berlino dal Barcellona. Barcellona che stavolta è stato sonoramente messo a tacere dai bianconeri, che si presentano con una difesa impenetrabile (solo due goal presi, ancora nessuno nella fase ad eliminazione diretta) e la consapevolezza di poter sfidare chiunque. Nelle ultime cinque semifinali giocate, la Juventus ha passato il turno quattro volte, perdendo sempre poi la finale.

I precedenti in Champions League tra Monaco e Juventus: semifinale nel 1997/1998, quarti di finale nel 2014/2015. Bianconeri qualificati in entrambe le occasioni.

Calendario delle semifinali:
2 maggio 2017 Real Madrid-Atletico Madrid
3 maggio 2017 Monaco-Juventus
9 maggio 2017 Juventus-Monaco
10 maggio 2017 Atletico Madrid-Real Madrid

La vincente tra Monaco e Juventus sarà considerata squadra di casa nella finale di Cardiff.

Tra antichi fasti e nuove emozioni, la Coppa dei Campioni (ci piace chiamarla ancora così) entra nel vivo. Siamo sicuri che, come sempre, ci regalerà sorprese e grandi notti di stelle e pallone.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.