BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A sorpresa cambia il prefetto di Bergamo: è ancora donna, viene da Bolzano

Elisabetta Margiacchi è nata a Fano, in provincia di Pesaro Urbino, nel 1955, risiede a Bologna.

A soli 8 mesi dall’ultimo insediamento, il Consiglio dei ministri venerdì 28 aprile nominerà un nuovo prefetto per Bergamo. Voci insistenti danno per certa la scelta su ll’attuale rappresentante del governo in quel di Bolzano, vale a dire Elisabetta Margiacchi.  Tiziana Giovanna Costantino verrebbe promossa a Cagliari

Elisabetta Margiacchi è nata a Fano, in provincia di Pesaro Urbino, nel 1955, risiede a Bologna.

Dopo aver conseguito il diploma di maturità classica, si è laureata in Scienze Politiche (indirizzo politico-amministrativo) all’Università di Bologna. Vincitrice di una borsa di studio presso la Commissione Europea in Bruxelles nell’anno 1980, ha partecipato a uno stage di applicazione alla Direzione Generale dell’Energia della stessa Commissione.

Ha quindi superato il corso – concorso presso la Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione di Bologna, conseguendo il relativo diploma e accedendo quindi alla carriera prefettizia.

Il suo percorso professionale è iniziato alla Prefettura di Forlì, per proseguire poi a Ferrara e Bologna, sede nella quale ha svolto gran parte della propria carriera, ricoprendo, nel tempo, numerosi, delicati incarichi, quali Capo della Segreteria di Sicurezza, Capo Ufficio Stampa, Segretario del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, Componente dell’Ufficio Provinciale di Protezione Civile, Vice Capo di Gabinetto e Capo di Gabinetto.

Promossa alla qualifica dirigenziale a 39 anni, ha successivamente svolto ulteriori funzioni quali Dirigente dell’Ufficio Elettorale provinciale, Dirigente dell’Ufficio provinciale per la sicurezza personale e poi Dirigente dell’Area I “Ordine e sicurezza pubblica”.

Ha coordinato il Gruppo interforze per il monitoraggio delle infrastrutture ed insediamenti industriali per la prevenzione e la repressione di tentativi di infiltrazione mafiosa nella realizzazione di opere pubbliche.

Prescelta dall’Amministrazione dell’Interno per ricoprire incarichi di livello vicariale, ha svolto nell’arco di un quadriennio le funzioni di Viceprefetto Vicario presso le Prefetture – Uffici territoriali del Governo di Piacenza, Parma e infine Bologna.

E’ stata nominata Prefetto dal Consiglio dei ministri il 17 dicembre 2013 e assegnata a Bolzano.

Nel giugno 2014 viene designata quale Componente della Commissione intergovernativa per la realizzazione del Tunnel ferroviario di base del Brennero.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.