BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Simone Moro travolto dalla bufera: “Ho rischiato la pelle”

Lo racconta l'alpinista stesso in un audio caricato sul suo profilo Facebook

Inizio difficile per la spedizione al Kanchenjunga di Simone Moro e Tamara LungherA poche ore dal suo arrivo, nella notte tra sabato 22 e domenica 23 aprile, una violentissima bufera ha letteralmente divelto la tenda in cui si trovava l’alpinista bergamasco scaraventandola tra le rocce, tanto da fargli rischiare la vita, racconta lui stesso in un audio caricato sul suo profilo Facebook.

Moro ha avuto problemi sia per la quota, a causa del fatto che ha raggiunto il campo base in elicottero passando dai 1.200 metri di Kathmandu ai 5.500 metri del campo base, ma anche per il forte vento che ha distrutto le tende delle altre spedizioni, ma ha anche fatto volare via la sua mentre l’alpinista si trovava all’interno. Nessuna conseguenza, fortunatamente, grazie al materassino che ha attenuato l’impatto sulle rocce della morena sottostante.

Nel frattempo Tamara ed il gruppo hanno posizionato le corde fisse fino a campo 1, portandone su altri 1.400 metri. Ma la strada sulla quale dovrà cimentarsi la coppia di scalatori è ancora lunga.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.